A- A+
Medicina
Muore dopo tatuaggio: fa il bagno a mare, prende infezione e muore

Bagno al mare dopo aver fatto un tatuaggio: muore 31enne

 

Ecco perché non bisogna fare il bagno a mare dopo un tatuaggio: come racconta il Daily Mail, 31enne si tuffa in mare dopo aver fatto un tatuaggio, prende un’infezione e muore.

 

Tuffo in mare dopo il tatuaggio, 31enne muore

 

Ignorare i consigli dei tatuatori può portare a conseguenze mortali. È questo quanto è accaduto ad un uomo ispanico che, senza aspettare i tempi suggeriti, ha fatto il bagno a mare dopo cinque giorni dal tatuaggio con ancora la ferita aperta, ovvero vulnerabile ad attacchi batterici, contraendo così un batterio "mangia-carne" che gli ha causato poi la morte.

L’uomo ha manifestato immediatamente i sintomi dell’infezione e dopo due giorni è stato ricoverato in ospedale, ma, malgrado le cure immediate, non ce l’ha fatta a sopravvivere e dopo due mesi di ricovero è morto.

A far precipitare la situazione anche le cattive abitudine alimentari dell'uomo (sei birre di media ogni giorno): Il fegato indebolito e l'attacco del vibrio vulnificus non gli hanno lasciato scampo .

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
muore dopo tatuaggioinfezioni tatuaggio
in evidenza
BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

Scatti d'Affari

BEI, in Italia 122 operazioni per 13,5 miliardi

i più visti
in vetrina
Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO

Carolina Stramare, la nuova fiamma di Vlahovic. FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la nuova Micra elettrica

Nissan svela la nuova Micra elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.