A- A+
Medicina
Quali vitamine prendere in primavera: ecco le più utili all'organismo

Quali vitamine prendere in primavera: ecco quali sono gli elementi più utili per l'organismo e in quali alimenti sono più facili da trovare

La primavera riporta il sole dopo il grigio dell'inverno ma si accompagna a vari disturbi. Molti cominciano, ad esempio, a sentire una stanchezza perenne tipica della stagione. L'alimentazione può aiutare ad abituare l'organismo all'allungarsi delle giornate e al repentino cambio di temperatura, oltre che a migliorare il sistema immunitario e l'efficienza del sistema digerente. Quindi quali vitamine prendere in primavera? Ecco la risposta a questo quesito.

Quali vitamine prendere in primavera: le migliori da assumere

Ecco i consigli della dottoressa Stefania Vescia, dietologa presso Humanitas Medical Care di Monza, su quali vitamine prendere in primavera e quali minerali sono più utili all'organismo in questa stagione:

Vitamina C

La vitamina C è essenziale in quanto il nostro organismo da solo non riesce a produrla. Ha la capacità di prevenire le infezioni o ridurne la durata nel caso siano già in atto. La vitamina C si ossida facilmente e si perde con la cottura ad alte temperature e per questo è preferibile cuocere le verdure al vapore o consumare la frutta nel più breve tempo possibile o sotto forma di spremuta. Il fabbisogno giornaliero di vitamina C è di 105 mg per gli uomini adulti e di 85 mg per le donne adulte, quota da aumentare in gravidanza e durante l'allattamento. Gli alimenti più ricchi di vitamina C sono:

  • agrumi
  • ribes
  • kiwi
  • fragole
  • peperoni
  • prezzemolo
  • broccoletti
  • rucola
  • cavolini di Bruxelles
  • cavolo broccolo verde
  • lattuga
  • cavolfiore, broccolo
  • spinaci
  • cavolo cappuccio

Vitamina E

La vitamina E aiuta anch'essa a rinforzare il sistema immunitario. Il fabbisogno giornaliero consigliato è di 8 mg. Gli alimenti più ricchi di vitamina E sono: 

  • olii vegetali (olio di germe di grano, olio di oliva)
  • frutta secca (mandorle, noci, nocciole)
  • verdura a foglia verde come spinaci e broccoli

Vitamina A

La vitamina A o retinolo è particolarmente utile per rinforzare la vista e proteggere l'integrità di cute e mucose. Gli alimenti più ricchi di vitamina A sono:

  • olio di fegato di merluzzo e fegato di animali terrestri
  • tuorlo d’uovo
  • salmone e tonno fresco
  • anguilla
  • frutta e verdura di colore giallo-arancione
  • latte e derivati

Il fabbisogno giornaliero di vitamina A varia tra 0,6-0,7 mg, che possono aumentare fino a 0,95 mg durante l’allattamento. 

Vitamina D

La vitamina D aiuta il sistema immunitario e l'assorbimento del calcio da parte dell'organismo. Il fabbisogno medio di vitamina D è di 400 unità internazionali al giorno, in assenza di fattori di rischio. Le dosi possono variare e arrivare fino a 1.000 unità al giorno in presenza di fattori di rischio o deficit.  La vitamina D si riceve soprattutto tramite l'esposizione al sole ma si trova anche in alimenti come:

  • olio di fegato di merluzzo
  • salmone in scatola
  • aringa
  • sardine
  • sgombro
  • tonno
  • anguilla
  • fegato di suino
  • burro
  • formaggi grassi
  • uova intere di gallina

Vitamina B9 (Acido folico)

La vitamina B9 o acido folico viene utilizzata dal corpo per la sintesi delle proteine e del DNA oltre che per formazione dell'emoglobina. Previene inoltre le malattie cardiovascoalari. Il fabbisogno giornaliero di vitamina B9 è di circa 0,4 mg. Durante la gravidanza, però, i livelli consigliati salgono a 0,6 mg. Gli alimenti più ricchi di acido folico sono:

  • fegato
  • rene
  • lievito di birra
  • cereali da prima colazione
  • pane e pasta integrale
  • asparagi
  • broccoli
  • carciofi
  • spinaci
  • legumi freschi
  • arance
  • kiwi
  • fragole

Ferro

Il ferro ha la funzione di aiutare l'organismo a trasportare l'ossigeno alle cellule e a difenderlo dalle infezioni. Il ferro emico legato all'emoglobina e mioglobina è facilmente assorbibile e si trova nei prodotti di origine animale mentre il ferro non-emico è presente in quelli vegetali ma è più difficile da assimilare. Il fabbisogno giornaliero di ferro consigliato varia a seconda dell’età, del sesso e di condizioni particolari come la gravidanza e l’allattamento. Mediamente un uomo adulto dovrebbe assumerne 10 mg mentre una donna adulta 18 mg in età fertile e 10 mg dopo la menopausa. Gli alimenti più ricchi di ferro sono:

  • frattaglie
  • carne rossa
  • pesce
  • legumi secchi
  • frutta secca e oleosa
  • cereali integrali
  • verdure a foglia

Selenio

Il selenio è un eccelente antossidante cellulare e per questo aiuta il sistema immunitario a prevenire le infezioni. Il fabbisogno giornaliero di selenio consigliato varia a seconda dell’età ed è di circa 20 mg fino ai 3 anni, di 25 mg dai 4 ai 6 anni, di 35 mg dai 7 ai 10 anni, di 50 mg dagli 11 ai 14 anni e di 55 mg a partire dai 15 anni. Nelle donne in gravidanza e durante l’allattamento sale rispettivamente a 60 e 70 mg.  Gli alimenti più ricchi si selenio sono:

  • carne
  • pesce
  • frattaglie
  • frutta secca a guscio (noci del Brasile)

Zinco

Lo zinco è un microelemento necessario per la produzione di nuove cellule del sistema immunitario. Il fabbisogno giornaliero di zinco varia con l’età ed è di 9 mg per le donne adulte e 12 mg per gli uomini adulti. Gli alimenti più ricchi di zinco sono:

  • carne (pollo, tacchino, bovino adulto, agnello, coniglio)
  • pesce (acciuga, calamaro, polpo, sardina, seppia)
  • derivati del latte (grana, parmigiano, provolone)
  • legumi secchi
  • frutta secca e in guscio
  • alcuni cereali (mais, miglio, riso parboiled)

Leggi anche:

Colesterolo alto, livelli troppo elevati dipendendo anche da quale farina usi

Colesterolo alto, sintomi fisici: fate attenzione al colore delle unghie

Colesterolo alto, cibi da evitare: svolta per un alimento prima proibito

Colesterolo alto: rimedi naturali per farlo calare. Ecco cosa mangiare

Colesterolo alto e mani gonfie: tutti gli altri indizi a cui fare attenzione

 

Commenti
    Tags:
    medicinamineralisalutevitamine




    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    
    in vetrina
    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.