A- A+
Politica
Centrodestra, Tajani: "Meloni premier? Da Forza Italia nessuna preclusione"
Antonio Tajani Lapresse

Governo, Tajani: "Draghi avanti anche se il M5S esce, no alla riforma elettorale proporzionale"


"Giusto e normale andare negli Stati Uniti d'America e non è necessario informare prima il Parlamento, come sostiene Conte". Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia, intervistato da Affaritaliani.it, commenta l'imminente viaggio del premier Mario Draghi a Washington. "Questo governo è nato con una chiara politica transatlantica e con un cambiamento di rotta rispetto a quello che diceva prima Conte. Un'inversione di tendenza rispetto allo stretto legame tra Conte e la Cina. Bene quindi andare a parlare con il presidente Biden, ovviamente a testa alta rappresentando le priorità dell'Italia e dell'Europa. La ricaduta delle sanzioni contro la Russia hanno delle forti conseguenze soprattutto su alcuni Paesi europei, Italia, Germania e Polonia, e bisogna tutelare imprese e famiglie in particolare sul tema del gas. Come Forza Italia abbiamo proposto un secondo Recovery Plan finanziato con eurobond per ottenere cinque obiettivi: difesa europea, autonomia energetica, autonomia agroalimentare, accoglienza dei profughi e ricostruzione dell'Ucraina. Gli Stati Uniti devono aiutarci sul prezzo del gas, serve un tetto su quello che importiamo dall'America".

Quanto alle polemiche nell'esecutivo, in particolare da parte del Movimento 5 Stelle, Tajani afferma: "Sarebbe da irresponsabili mettere a repentaglio il governo in questo momento, e se il primo gruppo in Parlamento uscisse dalla maggioranza l'esecutivo sarebbe a rischio, ma penso che in ogni caso Draghi dovrebbe andare avanti comunque anche senza il M5S. E' la sinistra che mette a repentaglio il governo, checché ne dica Letta, sono i suoi alleati a creare problemi". Fissato il vertice del Centrodestra? "Ancora non è stata fissata una data, ma nei giorni scorsi Berlusconi si è sentito con Meloni e Salvini".

Ma scommetterebbe tutto quello che ha che alle prossime elezioni politiche la coalizione sarà unita? "Assolutamente sì, come saremo uniti nella stragrande maggioranza dei comuni che vanno al voto il 12 giugno. E se non lo saremo al primo turno, lo saremo al secondo". Pensando al dopo elezioni politiche, Forza Italia ha preclusioni sull'ipotesi Giorgia Meloni premier? "Non abbiamo preclusioni su nessuno, ma prima dobbiamo pensare a vincere le elezioni". E infine la legge elettorale, Forza Italia potrebbe fare asse con Pd e M5S per una riforma in senso proporzionale? "Non ci sono i tempi per cambiare la legge elettorale e comunque noi vogliamo una legge elettorale che dia la possibilità al Centrodestra di vincere e governare, come quella attuale", conclude Tajani.

Leggi anche: 

Guerra Russia-Ucraina, Draghi da Biden per seguire una linea suicida

Ucraina, il Papa ai guerrafondai del mondo: “Le armi non portano alla pace"

Inflazione Usa e Lagarde (Bce), mercati: verso un’altra settimana turbolenta

Sondaggio sindaci, sorpresa Mancinelli (Ancona), Bucci oltre il 56%

Gran Canaria, l’isola amata dagli italiani dove la benzina costa 1.10 euro

Bono e The Edge suonano a sorpresa nel metrò di Kiev. VIDEO

Intesa Sanpaolo, a sostegno delle cooperative italiane in difficoltà

Brindisi, prima comunità energetica: 350 famiglie risparmieranno in bolletta

 

Commenti
    Tags:
    antonio tajanidraghi bidenmeloni premier forza italia





    in evidenza
    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

    Europee/ L'idea di Lancini

    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
    C'è la casella Stop utero in affitto

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

    Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.