A- A+
Sport
Olimpia Milano, Brandon Davies e Billy Baron mettono ko il Valencia
Billy Baron (foto Ipa)

Olimpia Milano, Davies-Baron piegano il Valencia in Eurolega

“Una bella vittoria, una bella prestazione che ci rende felici, ancora una volta un’atmosfera bellissima. C’era tanta gente, ci ha sostenuto per tutta la gara e di questo gliene siamo davvero grati. Per quanto riguarda la partita, abbiamo costruito tanti vantaggi importanti ma ogni volta commettevamo errori che permettevano a Valencia di rientrare in partita e riavvicinarsi. Nella parte decisiva della gara sono successe due cose: in attacco, siamo tornati a dare la palla dentro, non necessariamente per tirare, ma per muovere la difesa, creare dei vantaggi, dopo che per alcuni minuti ci eravamo accontentati di tirare da tre, sbagliandone anche di aperti. Siamo stati più bilanciati. E infine la difesa ha alzato il livello di intensità e fisicità con i due lunghi, Davies e Hines insieme”. E' l'analisi di Ettore Messina in sala stampa dopo la vittoria per 90-79 dell'Olimpia Milano al Forum (davanti a 11.422 spettatori) contro il Valencia. Terzo successo consecutivo in Eurolega dopo aver espugnato il campo della Stella Rossa Belgrado e il match di venerdì scorso ad Assago contro il Monaco.

I campioni d'Italia sono trascinati da Billy Baron e Brandon Davis: 24 punti (con 8/14 al tiro) per il primo, spettacolare la prestazione del secondo con 17 punti (6/6 da 2, 5/6 ai liberi), 6 assist (un paio da applausi a scena aperta), 5 falli subiti e 3 rimbalzi (32 di valutazione).

Sulla prova di Brandon Davis, Ettore Messina spiega: "Era partito commettendo alcuni errori in difesa che mi avevano preoccupato, poi è diventato un punto di riferimento. Ha segnato un canestro importantissimo che ci ha ridato ritmo nel quarto quarto e poi sei assist per un centro sono tantissimi. I compagni lo aiutano tagliando molto quando ha la palla quindi gli offrono maggiori opportunità, lui sta conoscendo meglio sistema e compagni, abbiamo anche lavorato per migliorare le spaziature. Tutto questo lo aiuta, ma devo dire che alcuni passaggi sono stati degni di un giocatore che ha davvero mani fatate”.

Ma quella dell'Olimpia Milano è la vittoria del gruppo, perchè tutti ci mettono qualcosa di importante: in primis Davon Hall (14 punti, 3 rimbalzi, 4 assist e 8 falli subiti) e Naz Mitrou-Long (12 punti con 4/7 da tre). Nella serata del Forum, c'è anche la grinta di Melli (5 punti e 4 rimbalzi), Ricci, Hines (6 rimbalzi, un paio pesantissimi nel finale quando fa sentire la sua esperienza) e Luwawu-Cabarrot (8 punti e 4 rimbalzi) che va oltre le statistiche.

E c'è un Deshaun Thomas che torna in campo dopo 21 giorni e dà una buona risposta negli undici minuti (con 7 punti sul parquet). "Sono contento, perché è un ragazzo positivo, che non perde mai il sorriso. Si è fatto trovare pronto, ha segnato, ha messo una tripla importante, si è battuto in difesa. Sono contento per lui, spero giochi altre volte così. Non era facile dopo non aver giocato per tre partite fare questa prova. Gli ho fatto i complimenti”, sottolinea Ettore Messina.

Vittorie e prestazioni che fanno morale: "Eravamo un po’ tristi, non si dovrebbe in effetti dire depressi giocando a basket, ma quando ci vai vicino uno, due, tre volte e non ce la fai ti intristisci. Adesso sono solo tre vittorie, ma vedo una squadra che comincia a divertirsi di più, vedo reazioni, vedo un pubblico che si affeziona ai giocatori nuovi. Succede che fai una cosa bene ma con questo pubblico sembrano due e allora hai più energia”, le parole del coach dell'Olimpia Milano.

Olimpia Milano-Valencia Tabellino

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-VALENCIA BASKET 90-79 (29-22; 50-43; 71-60)

Olimpia Milano: Davies 17 (6 ast), Thomas 7, Luwawu-Cabarrot 8, Mitrou-Long 12, Tonut n.e, Melli 5, Baron 24, Ricci 1,Hall 14, Baldasso n.e, Hines 2 (6 reb), Voigtmann n.e. Coach Messina.

Valencia: Harper 9 (7 ast), Claver 2, Puerto, Prepelic 12, Pradilla 4, Webb III 4, Lopez-Arostegui 8, Ferrando, Radebaugh 4, Dubljevic 26 (7 reb), Alexander 2, Rivero 8. Coach Mumbru.

Note: 64.5-62.2% tiri da due punti, 42.3-27.6% tiri da tre punti, 73.9-100% tiri liberi, 30-32 rimbalzi, 18-15 assist, 9-13 palle perse.

Olimpia Milano prossime partite: Virtus Bologna e Olympiacos

L'Olimpia Milano inizierà il 2023 con un poker di trasferte: sul campo della Virtus Bologna (2 gennaio ore 20,30) per il big match di campionato, poi Eurolega il 6 contro l'Olympiacos, a Napoli l'8 gennaio (ore 20,30) e contro l'Alba Berlino (il 10 alle 20). Prima del nuovo anno al Forum venerdì 13 gennaio contro lo Zalgiris (ore 20,30).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
billy baronbrandon daviesolimpia milanovalencia




in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.