I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Convegno Rotary: "Le sfide dell'Innovazione". Milano - Sabato 18 gennaio 2020

Per il Rotary, in tutto il mondo, il motto è "Servire al di sopra di ogni interesse personale": servire non nel senso di essere sottoposti a qualcun altro o di servirlo, bensì nel senso di essere utili agli altri, di servire agli altri, con il proprio impegno, la propria professionalità, la propria disponibilità ad aiutare gli altri senza chiedere nulla in cambio.

L'AZIONE PROFESSIONALE

Il mese di gennaio per il Rotary è tradizionalmente quello dedicato all’Azione Professionale, l'impegno che meglio rappresenta l’essenza dell'Associazione, "l’elemento che contribuisce ad aumentare la motivazione dei soci e che distingue il Rotary dalle altre organizzazioni di volontariato" come ci ricorda l'avv. Simonetta Tiezzi, Governatore del Distretto 2041, il cui territorio corrisponde alla città metropolitana di Milano. E prosegue: ”Innovazione: parola chiave di oggi e del futuro, che investe tutti i campi dell’attività umana. Rotary International è profondamente coinvolta nelle sfide professionali che ci attendono e per la prima volta affronta il tema in un seminario aperto al pubblico, in cui eminenti relatori tratteranno diversi aspetti nella prestigiosa Sala Alessi del Comune di Milano, sabato 18 gennaio alle ore 9.”

Mettere le proprie competenze professionali al servizio della collettività, aiutare i giovani a realizzare le proprie aspirazioni lavorative, guidare e incoraggiare gli altri nella crescita professionale. Con queste attività si realizza l'azione professionale che rappresenta una delle cinque vie di azione del Rotary e che ha come obiettivo la promozione dell’osservanza di elevati principi morali nello svolgimento di ogni professione e la diffusione del ‘’valore del servire’’.

simonetta tiezziSimonetta Tiezzi

"Il compito di noi rotariani" sottolinea Simonetta Tiezzi "non è quello di raccogliere fondi a sostegno di organizzazioni di volontariato che svolgono la loro attività, ma quello di utilizzare le nostre abilità, professionalità e risorse, connettendoci anche con le istituzioni, per progettare e realizzare progetti ambiziosi che rispondano ai bisogni della collettività, per servire al meglio l’interesse comune.Paul Harris ha definito il Rotary “modello di vita che cerca di conciliare l’eterno conflitto tra il legittimo desiderio del proprio guadagno e il dovere di usarlo al servizio della Comunità”.

 

UN MODELLO DI VITA

Un modello di vita impegnato all’osservanza di principi etici quali l’integrità, l’onestà e l’educazione, il rispetto civico, il senso di responsabilità, la correttezza e il rispetto della persona. Nella sua ultima comunicazione Il Presidente Internazionale Mark Daniel Maloney scrive: ”L'impegno del Rotary per l'azione professionale ha per base i più elevati standard etici negli affari e nelle professioni, e il riconoscimento della nobiltà di ogni tipo di lavoro utile e della dignità dell'attività occupazionale di ogni Rotariano in quanto opportunità di servire la società."

Quest'ultimo punto è veramente importante. Qualunque sia la professione svolta, tutti i rotariani danno un grandissimo contributo al mondo quando lavorano con integrità e si attengono alla cosiddetta "Prova delle quattro domande.” Ideata nel 1932 da Herbert J. Taylor, è impostata su questi concetti: ciò che penso, dico o faccio risponde a verità? è giusto per tutti gli interessati? promuoverà buona volontà e migliori rapporti d’amicizia? sarà vantaggioso per tutti gli interessati?

IL CONVEGNO IN SALA ALESSI

alessi

Si parlerà di sfide dell’innovazione e verranno presentati due esempi di progetti che vedono molti rotariani del distretto milanese coinvolti attivamente. "Spero che l’opportunità del seminario del 18 gennaio sia di ispirazione per altri progetti utili alla nostra comunità e di soddisfazione per i rotariani, che promuova buona volontà e migliori rapporti d’amicizia, che sia vantaggioso per tutti gli interessati" aggiunge il Governatore Simonetta Tiezzi. E conclude con le parole di Kalyan Banerjee, Presidente Internazionale del Rotary negli anni 2011-2012: “La vera leadership è tutta racchiusa in una questione di altruismo. Significa aiutare gli altri a raggiungere le loro aspirazioni, ad alleviare le loro difficoltà, in modo da farli sentire liberi”.

IL PROGRAMMA

rotary connette
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
programma

I rotariani che desiderano partecipare possono iscriversi qui
E' gradita anche la presenza di ospiti non rotariani, purché iscritti tramite un socio rotariano.

PER MOTIVI DI SICUREZZA È RICHIESTO UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ PER POTER ACCEDERE ALL’EVENTO

 

Commenti
    Tags:
    rotaryconvegno rotaryle sfide dell'innovazionesabato 18 gennaio 2020simonetta tiezzidistretto 2041
    in evidenza
    Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

    Savelletri, Torre Canne e...

    Vacanza da sogno per i Ferragnez
    In Puglia tra masserie di lusso

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.