I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
SIAM, PLEF e ADICO creano a Milano l'Accademia della Sostenibilità.

Parte dai risultati di una ricerca condotta da PLEF (Planet Life Economy Foundation) su un campione di 100 aziende tra medie e grandi dimensioni ed enti del terzo settore con sedi in Italia, il nuovo programma formativo dal titolo Accademia della Sostenibilità, organizzato da SIAM (Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri) in collaborazione con PLEF e ADICO (Associazione dei Direttori Commerciali, Marketing e Vendite) con il sostegno di API (Associazione Piccole e Medie Industrie).

L'Accademia della Sostenibilità fa parte dunque di un progetto che risponde alla richiesta di imprenditori, manager, professionisti, operatori in genere e start upper, di affrontare il tema della sostenibilità inteso come fattore di sviluppo, in quanto opportunità e leva per lanciare nel prossimo futuro le proprie attività d’impresa. Lo dicono l’88,85% delle imprese e l’88% delle ETS, che vedono nella sostenibilità un’opportunità prioritaria di sviluppo e di crescita su cui investire nei prossimi 10 anni.

La nuova iniziativa si basa su di un programma formativo curato da SIAM in collaborazione con PLEF e ADICO e il sostegno di API (Associazione Piccole e Medie Industrie). Sponsor la società di distribuzione UNES. Il progetto propone di affrontare il tema della sostenibilità come fattore competitivo, una leva e una opportunità concreta su cui investire.

A dimostrazione dell'intenzione dei promotori di diffondere quanto più possibile il messaggio innovativo dell'economia sostenibile, va sottolineato il fatto che i costi di partecipazione ai seminari sono veramente molto contenuti, direi irrisori, grazie al supporto delle associazioni senza fini di lucro che li propongono.

Riassumiamo i punti salienti dell'offerta formativa

GLI OBIETTIVI

-Proporre un’offerta formativa sul tema della Sostenibilità solida e consistente alle attese del mercato e della società civile su un argomento di grande attualità.
-Completare gli insegnamenti accademici con una ventata di pragmatismo, esperienza e concretezza gestionale.
-Apportare delle competenze originali all’evoluzione della cultura delle Imprese, delle ETS (Enti Terzo Settore), dei Territori.
-Offrire un programma formativo facilmente accessibile e alla portata di ogni professionista od organizzazione piccola o grande.

CARATTERISTICHE ESCLUSIVE

-Integrazione sinergica di competenze ed esperienze di tre organizzazioni specializzate in diverse attività per dare vita ad una iniziativa originale.
-Programma didattico polivalente per organizzazioni profit o non profit in linea con le emergenti tendenze economiche e sociali.
-Co-docenza: due formatori specializzati per ogni tema trattato  con autorevole esperienza gestionale, tutti soci ed esperti della Planet Life Economy Foundation.
-Per ogni seminario sono generalmente previste due sessioni di cui una di carattere concettuale e l’altra di esercitazione pratica e laboratorio.
-Efficace modalità di attuazione che favorisce l’apprendimento delle conoscenze tecniche incoraggiando creatività e coinvolgimento.
-Seminari ristretti ed interattivi: 10 -20 sottoscrittori per ogni ciclo di seminari.

I SEMINARI E LE SESSIONI DI FORMAZIONE

6 seminari, 11 sessioni di formazione, 52 ore di aula

1) VISIONE, INNOVAZIONE E SVILUPPO – Scenari del cambiamento
2) STRATEGIE E COMPETITIVITA’ – Posizionamento Strategico Sostenibile e direzione competitiva
3) DIAGNOSI D’IMPRESA – Identificazione fattori critici e opportunità
4) DIAGNOSI DI MERCATO – Gap strategici da colmare
5) ECONOMIA CIRCOLARE E CATENA DEL VALORE SOSTENIBILE – Catena del valore compatibile
6) RENDICONTAZIONE NON FINANZIARIA – Fattori ambientali, sociali e di governance (ESG). Impatti sul valore dell’impresa.

PARTNER DEL PROGETTO

corrias

La Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri (www.siam1838.it) è un ente morale senza scopo di lucro, che opera a Milano da 180 anni; si occupa di formazione e promozione di mestieri utili, impegnandosi attivamente ad indirizzare le esigenze del mercato del lavoro e offrendo risposte concrete ai fabbisogni professionali del mondo produttivo e favorendo contestualmente la crescita professionale dei singoli e lo sviluppo tecnologico dell’industria. Da sempre SIAM abbraccia una vocazione per la tecnologia e l’innovazione, riconoscendone l’impatto sullo sviluppo di nuove “Arti e Mestieri” e l’apertura di nuovi mercati che richiedono figure professionali altamente specializzate.


Planet Life Economy Foundation (www.plef.org) è una libera fondazione senza scopo di lucro che, dal 2003, si occupa di dare concretezza ai principi della Sostenibilità al fine di includerli nelle dinamiche gestionali dell'impresa (strategie, competitività, valore aggiunto, finanza, ecc.) facendo attenzione alle reali aspettative dei cittadini/consumatori (qualità di vita, emozione, piacere, soddisfazione). Dal 2013 è membro del Consiglio Nazionale della Green Economy, struttura consultativa dei Ministeri dell'Ambiente e dello Sviluppo economico. Dal 2016 è membro dell’Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile, nata per far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile e per mobilitarla allo scopo di realizzare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.


ADICO (www.adico.it) riunisce Direttori Commerciali, Direttori Vendite, Marketing Manager e Consulenti che condividono i valori della crescita professionale, fondamentale per lo sviluppo delle Aziende in cui operano. ADICO è nata nel 1964 e in questi 54 anni di attività il mondo delle vendite e del marketing è fortemente cambiato ma l’Associazione ha saputo evolversi e continuare a stare al fianco dei manager italiani.


A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie ( http://www.apmi.it ) , nata a Milano nel 1946, rappresenta le pmi manifatturiere e di servizio alla produzione. E’ arrivata oggi a contare 2.500 industrie associate con oltre 50.000 addetti, distribuite in tutti gli ambiti produttivi dal metalmeccanico all'edile, dal chimico al plastico, dal tessile al grafico e cartotecnico. In oltre 70 anni di attività ha operato per valorizzare il ruolo delle pmi, condividendone i valori dell’importanza del lavoro e dello sviluppo economico, così da generare benessere nel territorio in cui operano e in quello nazionale. Tra gli obbiettivi principali la diffusione della “cultura d’impresa”, la formazione del capitale umano (lavoratori e imprenditori) e la facilitazione delle relazioni tra gli imprenditori per la condivisione delle esperienze.

Commenti
    Tags:
    siamplefadicounesaccademia della sostenibilità
    in evidenza
    Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

    Dolorosa esperienza negli USA

    Il trauma di Romina Carrisi
    "Ho lavorato negli strip club"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.