I blog riportano opinioni degli autori e non necesseriamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lampi del pensiero
La dittatura cinese aiuta l’Italia, la liberale Ue no

Non mi stancherò di ribadirlo, anche a costo di apparire tedioso e ridondante. Tra i principali uffici degli amministratori del nuovo ordine mentale politicamente corretto ed eticamente corrotto, ve n’è uno che non deve passare inosservato. Essi si adoperano con zelo, affinché le masse manipolate e tenute sotto schiavitù psicologica e intellettuale scambino gli amici per nemici e i nemici per amici. E considerino bene ciò che è male, e male ciò che è bene. Ne abbiamo avuto un fulgido quanto triste esempio in questi giorni, attraversati dal panico e dalle sofferenze legate alla diffusione pandemica del Coronavirus. La UE cosa sta facendo in concreto per l’Italia, suo Stato membro?

Nulla, diranno i più. Ma è errato. La UE sta palesemente ostacolando l’Italia, quando in realtà, in un mondo che non fosse capovolto, dovrebbe sostenerla quanto più è possibile. Per un verso, la UE concede – almeno pare – una minima flessibilità all’Italia, permettendole di usare i propri danari anziché donarli, come sempre, alla UE stessa. Per un altro verso, le impone la firma del diabolico MES per il 16 marzo. Che è come tenere la testa sott’acqua allo sventurato che sta affogando e chiede disperatamente aiuto. Non parliamo, per carità di patria, degli USA: rispetto al quale, si sa, UE e Italia sono colonie senza dignità.

Che fanno gli USA per aiutarci? Semplicemente nulla. Pensano solo a mandare ben 20.000 loro milizie nel Vecchio Continente in funzione antirussa (“European Defender 20”). E la Cina? Per l’ordine del discorso liberista ed europeisticamente corretto, la Cina è la dittatura comunista, l’orrendo regno maoista a tinte rosse, il nemico numero uno dei diritti umani. Ne siamo davvero certi? La Cina, intanto, ha sconfitto – pare – il Coronavirus. Perché è una spietata dittatura, vanno ripetendo i nostri giornalisti nichilisti, che non credono in nulla e parlano di tutto. No, l’ha sconfitto perché ha uno Stato forte, in grado di esercitare la propria supremazia e di imporsi sull’interesse economico privato.

E per l’Italia cosa sta facendo la Cina? È ufficiale. Pechino fornirà a Roma 1000 ventilatori polmonari. Invierà più di due milioni di mascherine, 100 mila delle quali ad alta tecnologia. Invierà, ancora, all’Italia 20.000 tute protettive e 50.0000 tamponi per i test sul Coronavirus. Siamo davvero sicuri che il nemico sia Pechino e non Washington e Bruxelles? Siamo davvero certi che la dittatura abbia la bandiera rossa e non blu con le stelline? La vera dittatura, quella perfetta, fa credere ai suoi sudditi di essere liberi e che ogni altra forma di vita sia dittatoriale. Possiamo dirlo senza ambagi: la Cina ci è vicina. La UE ci è distante come non mai, quando si tratta di aiutarci. Si avvicina solo in veste di usuraio senza pietà. 

 

IMG 20180131 WA0000
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusdiego fusarocoronavirus unione europeacoronavirus cina italiacoronavirus newscoronavirus news cinacoronavirus news italia
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La moglie in quarantena? E' una ma vale per quattro

    Coronavirus vissuto con ironia

    La moglie in quarantena?
    E' una ma vale per quattro

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano

    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.