A- A+
Palazzi & Potere

Alkemia, società già nota alle cronache economiche in Italia per il tentato acquisto della Cassa di Risparmio di Spoleto prima e Invest Bank dopo,  sta  concludendo un accordo strategico con  i maggiori players indiani - come rivela il quotidiano online The Business Line -  per un mega contratto triennale per forniture di materiali high tech sia nel settore civile che della difesa. Il contratto ha un valore di circa 2 miliardi di euro e prevede la fornitura di nichel, titanio, cobalto e scandio. La società Alkemia e’ dotata di un Nav 1,6 miliardi, ed e’ attiva altresì nel settore immobiliare e finanziario.

Commenti
    Tags:
    alkemiaindiamaterie prime
    in evidenza
    Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

    La visione di Fondo For.Te.

    Formazione continua e lavoro
    Ecco come superare il mismatch

    
    in vetrina
    Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano

    Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano


    motori
    Opel: presenta la Astra Collection

    Opel: presenta la Astra Collection

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.