A- A+
Economia
Bce, dopo il taglio serve una strategia di allentamento monetario graduale

Bce, la traiettoria futura dell'allentamento monetario resta incerta

La decisione odierna della Bce di ridurre i tassi dello 0,25% era ampiamente attesa, anche alla luce dei dati sorprendentemente forti relativi all'inflazione di maggio. La decisione, che rappresenta il primo taglio dei tassi dal 2016 e fa seguito alla fine del ciclo di rialzi dello scorso settembre, segnala la crescente fiducia nel fatto che l'inflazione si stia muovendo verso il target e che stia iniziando un'era di inversione di rotta delle politiche monetarie restrittive.

LEGGI ANCHE: La Bce taglia i tassi, occupazione e inflazione: ecco che cosa cambia

Tuttavia, la traiettoria futura dell'allentamento monetario resta incerta, dato il momentum positivo registrato di recente dagli indicatori relativi all’inflazione e all'attività economica, oltre ai commenti cauti della BCE. Stiamo monitorando attentamente le aspettative di inflazione, l'andamento dei salari e l'inflazione dei servizi. Questi sono indicatori chiave sulla persistenza dell'inflazione, che determineranno il ritmo e la portata del ciclo di riduzione dei tassi da parte della BCE. Anche le decisioni della Fed e la traiettoria dell'euro potrebbero influenzare la politica adottata dalla BCE nella seconda metà dell'anno. Attualmente ci aspettiamo che la banca centrale adotti una strategia di allentamento monetario graduale e trimestrale.

*Macro Strategist, Fixed Income and Liquidity Solutions di Goldman Sachs Asset Management






in evidenza
Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor

L'accusa di tradimento è stata la mazzata finale

Fini-Tulliani, il matrimonio è finito: tutta colpa della casa di Montecarlo. Rumor


motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.