A- A+
Esteri
Guerra Ucraina, i russi furono vicini a uccidere Zelensky dopo l'invasione
Zelensky

Ucraina, i russi vicini a uccidere Zelensky nelle prime ore della guerra

Nelle prime ore della guerra in Ucraina le truppe russe arrivarono a pochi minuti di distanza da dove si trovavano il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e la sua famiglia e gli spari si sentivano dall'interno del suo ufficio. A raccontarlo sul Time, che a Zelensky dedica la copertina, è il giornalista Simon Shuster, in un articolo dal titolo 'Dentro il mondo di Zelensky' in cui racconta due settimane durante le quali ad aprile gli è stato consentito vivere a Kiev nel compound presidenziale di Bankova Street.

Nell'articolo del Time, citato oggi da praticamente tutti i giornali italiani, si precisa che in Ucraina se il presidente dovesse essere ucciso è previsto che sia il presidente del Parlamento ad assumere il comando, ma che Ruslan Stefanchuk, che ricopre questo incarico, la mattina dell'invasione si è recato direttamente a Bankova Street anziché rifugiarsi a distanza.

"Questo racconto relativo a Zelensky in guerra si basa su interviste condotte con lui e circa una dozzina di suoi collaboratori", scrive il giornalista, ricordando che la maggior parte dei collaboratori di Zelensky "è stata lanciata in questa esperienza senza reale preparazione", visto che "molti di loro, come lo stesso Zelensky, provenivamo dal mondo della recitazione e dello show business e altri erano noti in Ucraina come blogger e giornalisti prima della guerra".

Guerra Ucraina, Zelensky: "Fossa comune con 900 corpi vicino Kiev"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha intanto reso noto che è stata scoperta un'altra fossa comune, con i cadaveri di circa 900 persone, nella regione di Kiev. Lo ha reso noto in un'intervista con i media polacchi, specificando che e' stata trovata in una zona vicino la capitale che il mese scorso era sotto l'occupazione russa. Il presidente ha aggiunto che il governo ritiene che siano quasi mezzo milione gli ucraini deportati illegalmente in Russia dall'inizio dell'invasione. "E nessuno sa quante persone siano state uccise", riferisce Ukrainska Pravda.

Leggi anche: 

Vaccino Pfizer, Biontech choc: "Problemi precedentemente non rilevati"

FdI: "Alla Conferenza di Milano prepariamo il nuovo governo. Meloni premier.."

Guerra Ucraina, mistero sugli attacchi in Transnistria. Allarme rosso Moldavia

Italia aggrappata al gas russo di Putin. Il Copasir blocca il metano africano

"A noi" e saluti fascisti al funerale di Assunta Almirante

Treviglio, 70enne spara ai vicini. Perrino: "Vietare tutte le armi". VIDEO

Poste Italiane, per Brand Finance è fra i 25 marchi più forti al mondo

Hera, approvato bilancio 2021: utile netto a € 333,5 milioni (+10,2%)

Unindustria, si è svolta oggi l'Assemblea Generale 2022

Commenti
    Tags:
    crisi ucrainaguerra ucrainaterza guerra mondialezelensky





    in evidenza
    Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo

    Foto e video

    Atleta iraniano di MMA prende a calci una ragazza che non indossa il velo

    
    in vetrina
    Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso

    Belen paparazzata col nuovo fidanzato. Ecco chi è l'amore misterioso


    motori
    Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

    Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.