A- A+
Esteri
Russia, infarto "non naturale" per il ministro della Difesa. Giallo a Mosca

Russia, 20 generali del ministero della Difesa sono stati arrestati


Il ministro della Difesa russo ha subito un grave infarto e le cause non sarebbero naturali. La clamorosa rivelazione, secondo quanto riporta il sito britannico www.dailyrecord.co.uk, arriva da un importante oligarca russo.

Sergei Shoigu, 66 anni, sarebbe "fuori dai giochi" a seguito dell'emergenza sanitaria e "potrebbe rimanere disabile" se sopravvive, secondo l'uomo d'affari Leonid Nevzlin.

Il 52enne, nemico di Vladimir Putin, ha aggiunto che il titolare della Difesa è attualmente "in terapia intensiva, collegato ai dispositivi medici".

Secondo Nevzlin 20 generali del ministero della Difesa sono stati arrestati nell'ambito di un caso di "corruzione" da 7,6 miliardi di sterline, con 150 agenti del Servizio di sicurezza federale (FSB) già arrestati per lo stesso caso..

L'ex comproprietario del colosso petrolifero Yukos in esilio afferma che la notizia gli è stata trasmessa dalle sue fonti anonime a Mosca, ma non è ancora stata confermata in modo indipendente.

Una teoria potrebbe essere quella che potenziali cospiratori di un colpo di stato vengano rinchiusi o altrimenti resi inabili.

Nevzlin ha affermato su Facebook: "Shoigu è fuori dai giochi, potrebbe diventare disabile se sopravvive. Improvvisamente ha avuto un grave infarto. È in terapia intensiva, collegato ai dispositivi medici. Si dice che l'infarto non possa essersi verificato per cause naturali".

Ci sono stati rumor precedenti sui problemi cardiaci di Shoigu e Nevzlin afferma anche che era fuori Mosca e lontano dalle telecamere perché Putin gli aveva ordinato di lavorare da un remoto bunker nucleare negli Urali.

Ci sono state anche notizie secondo cui Putin lo avrebbe messo ai margini dopo che le forze del Cremlino hanno subito pesanti perdite in Ucraina.

Shoigu è stato visto il 13 aprile in una videoconferenza con Putin e altri ministri sullo sviluppo delle azioni russe nell'Artico.

Indossava un abito e prendeva appunti, evidentemente trascrivendo le istruzioni di Putin. Ma non ha parlato. E' giallo a Mosca.

Leggi anche: 

" Ucraina, Trump imita Biden: "Genocidio". La politica Usa non vuole la pace

Fisco, da Lega e Fi parole roboanti sul no alle tasse, ma Draghi tiene duro

Covid, parla l'esperto Tritto: "Virus mutevole, i vaccini di oggi non servono"

Generali: Caltagirone e Cirinà danno battaglia sulle colonne del Messaggero

Maddalena Corvaglia, Pasqua mozzafiato alle Baleari. FOTO

Sileri: "A maggio probabile fine obbligo mascherine al chiuso". VIDEO

Forum di Delfi, l'innovazione è una risorsa contro le disuguaglianze

Terna, adottato protocollo Envision per la sostenibilità delle opere

Consorzio Elis, inaugurato al CEO Meeting il nuovo Semestre di Presidenza

Commenti
    Tags:
    golpe moscagolpe russiaministro difesa russia attacco cuorerussia colpo di stato





    in evidenza
    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    Guarda il video

    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Opel Astra Sports Tourer Electric: La compagna ideale per ogni viaggio

    Opel Astra Sports Tourer Electric: La compagna ideale per ogni viaggio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.