A- A+
Esteri
Sanzioni alla Russia: Abramovich smentisce di aver chiesto prestiti agli amici
Roman Abramovich durante i colloqui di pace in Turchia (IPA)

Guerra Russia-Ucraina, Roman Abramovich smentisce di essere in bancarotta a causa delle sanzioni: “Le richieste di prestiti ai miei amici? Sono solo fake news”

L’oligarca russo replica alle notizie che sono circolate nelle ultime ore, secondo le quali le sanzioni derivanti dalla sua amicizia con Putin lo avrebbero messo in seria difficoltà economica, spingendolo a chiedere un prestito da un milione di dollari a ciascuno dei suoi amici.

La voce era stata diffusa dalla testata inglese Page Six, specificando che l’ormai ex patron del Chelsea si sarebbe rivolto ai suoi contatti americani, da Hollywood a Wall Street. Un’evenienza smentita da un portavoce, il quale ha dichiarato: “Il Sig. Abramovich non ha parlato con queste persone e tantomeno ha chiesto loro dei fondi. Abbiamo inoltre fatto presente a Page Six, autore della pubblicazione originale, che non ci hanno contattati prima di scrivere questa cosa”.

Nella ricostruzione originale, si sosteneva che Abramovich fosse impossibilitato - per la prima volta nella sua carriera - a corrispondere gli stipendi ai suoi collaboratori, che ammontano a circa 750.000 euro alla settimana. Per questo, avrebbe chiesto aiuto a conoscenze influenti come la famiglia Rotschild e il regista Brett Ratner (quello della trilogia “Rush Hour”), ricevendo però risposte negative, per timore di ripercussioni legali. Una tesi smentita dal portavoce di Abramovich, che – nonostante il presunto avvelenamento ai suoi danni – è sempre a disposizione dei negoziati di pace tra Russia e Ucraina, su richiesta di entrambe le parti. 
 

Leggi anche: 

" Pil 2022 al 3,1%. Su Affaritaliani.it tutto il DEF del governo Draghi

Guerra, il soldato Letta filo-America non convince gli italiani

Vendita di armi esenti da Iva, M5s: "Interrogazione a Mef e Difesa"

Ius scholae legge entro l'estate. Cittadinanza prima dei 18 anni. E' giusto?

Perchè Netflix da inizio anno ha perso oltre il 35% del suo valore? I 4 motivi

Mattia Santori, dalle Sardine alla difesa delle oche: il web si scatena. VIDEO

Eni, Calvosa: "Siamo sempre proiettati al futuro"

JTI Italia, presentato il primo corso sulla transizione ecologica

Milano, inaugurato il primo negozio Primark in via Torino

Commenti
    Tags:
    chelseaguerra russia-ucrainaroman abramovichsanzioni





    in evidenza
    La verità su Panariello e Pieraccioni al Festival 2025

    Carlo Conti a Sanremo

    La verità su Panariello e Pieraccioni al Festival 2025

    
    in vetrina
    Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

    Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


    motori
    La Nuova MINI John Cooper debutta alle 24 ore del Nürburgring

    La Nuova MINI John Cooper debutta alle 24 ore del Nürburgring

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.