A- A+
Esteri
Ucraina, il Papa: "E' il momento di abolire la guerra dalla storia dell'uomo"

Bergoglio sta soprattutto usando tutta la sua forza comunicativa per chiedere di fermare le ostilità

Un appello accorato, quasi urlato, perché si fermi la guerra in Ucraina e "tacciano le armi" perché, se si continua a combattere, il pericolo dell'autodistruzione dell'uomo è dietro l'angolo. Papa Francesco ha rinnovato il suo no alla guerra in Ucraina al termine dell'Angelus domenicale in piazza San Pietro e dice "basta" alla guerra in terra ucraina.

Il Pontefice si sta muovendo in prima persona per la popolazione martoriata dalle bombe russe, come dimostra anche l'ultima donazione di un'ambulanza a Leopoli che sarà consegnata dall'elemosiniere Konrad Krajewski. Oltre a far lavorare la diplomazia vaticana, Bergoglio sta soprattutto usando tutta la sua forza comunicativa per chiedere di fermare le ostilità.

"È passato più di un mese dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina, dall'inizio di questa guerra crudele e insensata, una guerra che rappresenta una sconfitta per tutti per tutti noi. C'è bisogno di ripudiare la guerra", ha detto al termine dell'Angelus.

"Rinnovo il mio appello: basta! Ci si fermi, tacciano le armi e si tratti seriamente per la pace", ha ripetuto il Papa affacciato dalla finestra su piazza San Pietro.

"La guerra è un atto barbaro e sacrilego, la guerra non può essere qualcosa di inevitabile - ha sottolineato ancora con forza il Pontefice -. Non dobbiamo abituarci alla guerra dobbiamo invece convertire lo sdegno di oggi nell'impegno di domani, perché se da questa vicenda usciremo come prima saremo in qualche modo tutti i colpevoli di fronte al pericolo di autodistruggersi".

"Di fronte al pericolo di autodistruggersi, l'umanità comprenda che è giunto il momento di abolire la guerra, di cancellarla dalla storia dell'uomo prima che sia lei a cancellare l'uomo dalla storia".

"Prego per ogni responsabile politico - ha proseguito il Papa - di riflettere su questo, di impegnarsi su questo e, guardando alla martoriata Ucraina, di capire come ogni giorno di guerra peggiora la situazione per tutti". "Perciò - ha concluso - rinnovo il mio appello: basta, ci si fermi, tacciano le armi, si tratti seriamente per la pace". 

La guerra - ha ricordato il Papa - che arriva dopo due anni di pandemia che ha segnato la vita di tutti, anche quella del Pontefice. "Proprio due anni fa, da questa Piazza, abbiamo elevato la supplica per la fine della pandemia. Oggi - ha concluso Bergoglio - l'abbiamo fatto per la fine della guerra in Ucraina".

Leggi anche: 

Ucraina, Mosca tira fuori le mail: figlio di Biden finanziava biolaboratori

Più di un italiano su 3 sta con Putin. Quasi la metà: stop armi a Zelensky

Guerra Ucraina, ambasciata russa in Italia rilancia sondaggi Pagnoncelli-La7

M5s, Conte: "Con voto largo sua mia leadership mi oppongo a spesa su armi"

Fascina incinta? Non importa se è vero: Silvio vuole sentirsi ancora "maschio"

Tim, il fondo Cvc all'attacco: vuole il 49% di Olivetti, Noovle e Telsy

Crozza: Draghi infervorato dal discorso di Zelensky “amici ucraini se l’Europa non vi fa entrare, usciamo noi”. VIDEO

Iren e CEB, 80 milioni di euro per il teleriscaldamento di Torino

Pasqua Vigneti e Cantine chiude il 2021 con un fatturato di 63 mln di euro

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainapapa francescoputinzelensky





    in evidenza
    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    Che show a Belve!

    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.