A- A+
Medicina
Colesterolo alto, come abbassarlo velocemente? 7 abitudini utili a tavola

Colesterolo alto, come abbassarlo velocemente? Ecco le 7 abitudini a tavola per ridurre in tempi brevi i gassi "cattivi" dal sangue

Si comincia a parlare di colesterolo alto quando la concentrazione di grassi "cattivi" (colesterolo LDL) supera i 240 mg/dl. Questo disturbo, comune a milioni di italiani over 50, aumenta sensibilmente il rischio di incorrere in malattie gravi come ictus e infarto (QUI I SEGNALI DA TENERE D'OCCHIO PER LA SALUTE DEL CUORE). Si stima che circa il 38% della popolazione ne soffra. Il colesterolo alto può essere causato da diversi fattori: alimentazione scorretta, predisposizione genetica e l'assunzione di alcuni farmaci come la pillola. In molti quindi si chiedono, "colesterolo alto come abbassarlo velocemente?" La salute delle arterie dipende in primis dalla dieta e dalle buone abitudini, come eliminare il fumo e praticare un minimo di esercizio fisico giornaliero.

Colesterolo alto, come abbassarlo velocemente? 7 abitudini da seguire ogni giorno

La tavola è il primo campo di battaglia nella guerra al colesterolo alto. Ecco quindi alcuni semplici consigli da seguire quotidianamente per ridurlo in tempi rapidi:

  • Diminuire il sale e aumentare il consumo di spezie: il sale è tra i peggiori nemici della pressione sanguigna e di conseguenza uno dei fattori che più influiscono in modo negativo sul colesterolo alto. Per insaporire i cibi si consiglia quindi utilizzare altre spezie, che portano ulteriori benefici all'organismo, come pepe, prezzemolo, origano, zenzero e aglio.
  • Aumentare le fibre: alimenti ricchi di fibre come verdura, frutta e legumi da assumere ogni giorno favoriscono non solo la circolazione ma anche il lavoro dell'intestino. Non solo, aiutano a sentirsi sazi e ad evitare spuntini controproducenti quando si vuole dimagrire velocemente
  • Evitare i grassi insaturi e preferire i grassi sani come quelli polinsaturi (QUI TUTTI I DETTAGLI SU COME E QUANTI ASSUMERNE)
  • Mangiare pesce azzurro come salmone e tonno ricchi di Omega 3 (QUI TUTTI GLI ALTRI PESCI DA EVITARE PER CHI SOFFRE DI COLESTEROLO ALTO)
  • Bere un bicchiere di succo di limone al giorno

Prima di modificare la propria dieta però è sempre opportuno rivolgersi a un medico o nutrizionista per avere consigli utili e un parere professionale su quale sia il miglior regime alimentare da seguire in base alle reali esigenze del proprio organismo ed evitare di incorrere in ulteriori problemi di salute.

Leggi anche:

Limone-colesterolo alto: come usare gli agrumi per pulire le arterie

Colesterolo alto, posso mangiare la pizza? Le avvertenze

Colesterolo alto: ecco un alleato inaspettato a tavola per abbassarlo

Colesterolo alto, meglio pasta o riso? Ecco la risposta

Commenti
    Tags:
    alimentazionecolesterolo altodietamedicinasalute




    in evidenza
    Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

    Con lui anche Ermotti, figlio dell'ad di Ubs

    Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

    
    in vetrina
    Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni

    Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni


    motori
    Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

    Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.