A- A+
Economia
Rdc, 186 denunciati: invertivano nome e cognome per ottenerlo nuovamente

Rdc, l'ultima beffa: nome e cognome invertito per fregare lo Stato. Così ottenevano nuovamente il Reddito sospeso

Il governo Meloni ha deciso di abolire il reddito di cittadinanza, la misura riguarda dal primo di agosto circa 169mila famiglie ma c'è chi è riuscito ad aggirare la sospensione. Sono 186 le persone denunciate dai carabinieri di Teramo per indebita percezione del Reddito, tra le 147 stranieri che hanno dichiarato il falso per ottenere il sussidio. Essi attestavano di aver risieduto in Italia da almeno dieci anni, mentre tale requisito non era soddisfatto, inoltre in taluni casi lo straniero a cui veniva bloccato il beneficio, reiterava la domanda invertendo il nome con il cognome e dichiarando nuovamente e falsamente di trovarsi in Italia da oltre dieci anni.

L’attività investigativa, coordinata a livello provinciale dal Reparto Operativo e condotta dalle singole stazioni Carabinieri in collaborazione con i Carabinieri del Nil di Teramo, ha ricostruito mediante riscontri incrociati con gli uffici delle anagrafi comunali, l’Inps e il controllo del territorio, che le persone denunciate avevano prodotto false dichiarazioni tali da potergli far ottenere il sussidio.

Leggi anche: Rdc, ipotesi pagamento anticipato ad agosto. Ecco quando verrà erogato

Leggi anche: Calderone: "Rdc inutile, sprecati 25 mld", altri 30mila stop dopo agosto

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
reddito di cittadinanza





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.