A- A+
Esteri
Guerra in Ucraina, aggiornamenti in diretta: intesa sul cessate il fuoco

Guerra Ucraina-Russia, gli ultimi aggiornamenti 

Tutte le ultime notizie sulla guerra in Ucraina.

 

Live webcam from Kiev


Ucraina: Michel, 'no fly zone sarebbe passo eccessivo' 20.05

Il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, ha sottolineato che quella di stabilire una no-fly zone sull'Ucraina sarebbe una decisione della Nato e che sarebbe comunque a suo avviso "un passo eccessivo" che comporterebbe "un rischio reale di escalation e un rischio reale di una possibile terza guerra internazionale ". In un'intervista alla Cnn, Michel ha quindi ribadito che "l'Ue non e' in guerra con la Russia. La realta' e' che che la Russia ha lanciato una feroce guerra contro l'Ucraina. L'Ucraina non e' un membro della Nato e per questo noi dobbiamo essere molto attenti e cauti. Dobbiamo fare tutto il possibile, ma tenendo in considerazione che la Russia ha armi nucleari ed e' molto importante evitare una terza guerra internazionale"

 

 

 

 

Usa, non vogliamo no-fly zone,rischio guerra contro Russia 19.03

"Gli Usa non vogliono una no-fly zonesull'Ucraina perche' vorrebbe dire che le forze americane dovrebbero poi abbattere aerei russi e questo rischierebbe di causare una guerra immediata e diretta contro la Russia. Comporterebbe un'escalation militare che non vogliamo in questo momento". Lo ha ribadito la portavoce della Casa Bianca nel suo briefing con la stampa.

Ucraina: Mosca, sono stati fatti "progressi" 18.59.50

Il capo della delegazione russa ai negoziati con l'Ucraina in Bielorussia, Vladimir Medinsky, ha detto che sono stati fatti progressi nei colloqui. Le parti -ha spiegato- hanno concordato un format "per la creazione di corridoi umanitari e forse per il cessate-il-fuoco nell'area dei corridoi umanitari. E questi -ha detto- sono passi in avanti".

Ucraina: Onu prevede 10 milioni di profughi 19.04

I profughi causati dalla guerra in Ucraina potrebbero essere piu' di 10 milioni. E' la stima del portavoce del segretario generale delle Nazioni Unite, Stephane Dujarric, citato dalla Cnn. "Ci aspettiamo che piu' di 10 milioni di persone possano abbandonare le loro case se le ostilita' continueranno, compresi 4 milioni di persone che potrebbero attraversare i confini verso i Paesi vicini", ha affermato il portavoce in una nota.

Ucraina: Kiev, da secondo round negoziati no risultati attesi 19.02

Nel secondo round di negoziati fra Russia e Ucraina non sono stati raggiunti i risultati attesi da Kiev: lo ha detto un membro della delegazione ucraina, Mykhailo Podolyak. "Il secondo round di negoziati si e' concluso e, putroppo, per quanto ci riguarda, non abbiamo raggiunto i risultati sui quali contavamo", ha affermato Podolyak.

Ucraina: Mosca, sono stati fatti "progressi" 18.59

Il capo della delegazione russa ai negoziati con l'Ucraina in Bielorussia, Vladimir Medinsky, ha detto che sono stati fatti progressi nei colloqui. Le parti -ha spiegato- hanno concordato un format "per la creazione di corridoi umanitari e forse per il cessate-il-fuoco nell'area dei corridoi umanitari. E questi -ha detto- sono passi in avanti".

Kiev, accordo su tregua temporanea per corridoi umanitari 18.46

Russia e Ucraina hanno raggiunto un'intesa sulla creazione di corridoi umanitari con un cessate il fuoco temporaneo. Lo ha riferito il consigliere di Zelensky, citato dalla Tass.

Ucraina-Russia, presto un terzo round di colloqui 18.46

L'Ucraina e la Russia hanno concordato di tenere presto un terzo round di colloqui, secondo quanto affermato da un negoziatore ucraino. Lo riporta il Guardian. 

Farnesina agli italiani, lasciate immediatamente l'Ucraina 18.24

"Ai connazionali rimasti in Ucraina si rinnova la raccomandazione a lasciare immediatamente il Paese con i mezzi disponibili". Lo si legge in una nota della Farnesina. 

Ucraina, Putin annuncia sussidi per feriti in guerra  18.21

Tutti i militari feriti in Ucraina riceveranno sussidi", ha detto il presidente russo Vladimir Putin intervenuto in occasione della riunione del Consiglio di Sicurezza nazionale, che ha "reso omaggio alle vittime" tra le forze russe dell'operazione militare in Ucraina . Putin ha affermato che "tutti i compiti assegnati vengono svolti con successo". Il prewsidente russo ha aggiunto che a tutti i famigliari del personale militare morto in Ucraina saranno pagati oltre 7 milioni di rubli.

Ucraina: Putin, stiamo raggiungendo gli obiettivi militari 18.05

"L'operazione speciale" in Ucraina "e' condotta in accordo con i nostri programmi. Stiamo raggiungendo gli obiettivi e avendo successo". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin.

Putin, dai nostri militari corridoi sicuri per civili 18.00

"I nostri militari forniscono corridoi sicuri per i civili", ma "i neonazisti ucraini lo impediscono e stanno trattando i civili come scudi umani". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin.

Putin, russi e ucraini un unico popolo, non torno indietro 17.58

“Non ritornerò mai indietro rispetto alla mia dichiarazione che Russia e Ucraina sono un unico popolo". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin.

Kadyrov, taglia di 500.000 dlr su teste nazionalisti ucraini 17.58

Il leader ceceno filo-russo Ramzan Kadyrov ha offerto una taglia di 500.000 dollari "per la testa di ciascuno degli ufficiali" del battaglione Azov ucraino, una formazione di estrema destra composta in gran parte da volontari e poi integrata nella Guardia nazionale dell'Ucraina. L'annuncio e' stato dato sul canale Telegram dello stesso Kadyrov, citato dal sito Rbk. Il messaggio e' accompagnato da un video di Kadyrov in compagnia di membri delle forze speciali cecene, che secondo il leader stanno combattendo in Ucraina, dove avrebbero conquistato "la piu' grande base militare" del Paese. Nel messaggio non si forniscono precisazioni su dove sarebbe situata tale base.

Ucraina, Mosca ha piani per esecuzioni pubbliche in città catturate 17.50

La Russia ha elaborato piani per le esecuzioni pubbliche in Ucraina man mano che le città vengono catturate dalle truppe russe. E' quanto scrive Bloomberg. Bloomberg cita un responsabile dell'intelligence europea che ha affermato che Mosca ha elaborato delle strategie per spezzare il morale al fine di scoraggiare gli ucraini dal reagire mentre le città cadono sotto il controllo del Cremlino. La fonte ha affermato che Mosca intende reprimere le proteste, trattenere gli oppositori e potenzialmente eseguire esecuzioni pubbliche, scrive l'agenzia di stampa statunitense.

Ucraina: media, morto anche il fratellino di Polina 17.50

Anche il fratellino di Polina, la bambina di 10 anni uccisa nei giorni scorsi a Kiev durante il bombardamento della capitale ucraina, e' morto dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva per le ferite riportate. La notizia e' stata riportata dal britannico Telegraph, spiegando che il bimbo, Semyon di 5 anni, era stato trasportato d'urgenza in ospedale insieme con l'altra sorella piu' grande Sofia, 13 anni, che resta sempre in gravi condizioni. Nello scontro erano rimasti uccisi anche i genitori dei piccoli, Anton Kudrin e Svetlana Zapadynskaya. Semyon, secondo quanto riporta il tabloid, e' morto all'Okhmatdyt Children's Hospital.

Ucraina: Zelensky chiede incontro con Putin, "non mordo" 17.48

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato l'omologo russo Vladimir Putin a negoziare, "ma non a 30 metri di distanza". "Non mordo, di cosa hai paura?", ha detto Zelensky in un'intervista con i media statunitensi, ripresa da "Fox News". "Qualsiasi parola e' piu' importante dei bombardamenti", ha proseguito il presidente ucraino, che gia' in passato ha chiesto un incontro con Putin.

Ucraina, Mosca ha piani per esecuzioni pubbliche in città catturate 17.50

La Russia ha elaborato piani per le esecuzioni pubbliche in Ucraina man mano che le città vengono catturate dalle truppe russe. E' quanto scrive Bloomberg. Bloomberg cita un responsabile dell'intelligence europea che ha affermato che Mosca ha elaborato delle strategie per spezzare il morale al fine di scoraggiare gli ucraini dal reagire mentre le città cadono sotto il controllo del Cremlino. La fonte ha affermato che Mosca intende reprimere le proteste, trattenere gli oppositori e potenzialmente eseguire esecuzioni pubbliche, scrive l'agenzia di stampa statunitense.

Ucraina: media, morto anche il fratellino di Polina 17.50

Anche il fratellino di Polina, la bambina di 10 anni uccisa nei giorni scorsi a Kiev durante il bombardamento della capitale ucraina, e' morto dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva per le ferite riportate. La notizia e' stata riportata dal britannico Telegraph, spiegando che il bimbo, Semyon di 5 anni, era stato trasportato d'urgenza in ospedale insieme con l'altra sorella piu' grande Sofia, 13 anni, che resta sempre in gravi condizioni. Nello scontro erano rimasti uccisi anche i genitori dei piccoli, Anton Kudrin e Svetlana Zapadynskaya. Semyon, secondo quanto riporta il tabloid, e' morto all'Okhmatdyt Children's Hospital.

Ucraina: Zelensky chiede incontro con Putin, "non mordo" 17.48

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato l'omologo russo Vladimir Putin a negoziare, "ma non a 30 metri di distanza". "Non mordo, di cosa hai paura?", ha detto Zelensky in un'intervista con i media statunitensi, ripresa da "Fox News". "Qualsiasi parola e' piu' importante dei bombardamenti", ha proseguito il presidente ucraino, che gia' in passato ha chiesto un incontro con Putin.

 


Ucraina: Zelensky, Putin si fermera' quando arrivera' a Berlino 17.46

"Se noi dovessimo scomparire, che Dio ci protegga, allora sara' il turno della Lettonia, della Lituania, dell'Estonia ecc... Fino al muro di Berlino, credetemi". Lo ha detto ai giornalisti il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Aiea, russi vicino a centrale nucleare, tutto puo' accadere 17.24

Le forze russe occupano l'area vicino a Zaporizhzhia, la maggiore centrale nucleare dell'Ucraina e dell'Europa, vicina alla località di Enerhodar. La "situazione e' molto delicata" al momento e "tutto puo' accadere". Lo afferma il direttore generale dell'Agenzia Internazionale per l'Energia Nucleare, Rafel Mariano Grossi, in un'intervista a Bloomberg Tv.

Ucraina, Zelensky: russi hanno portato forno crematorio per nascondere vittime

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky accusa l'esercito russo di aver portato con sé "un forno crematorio" per bruciare i corpi dei soldati e "non doverli mostrare alle loro madri". "I soldati russi stanno morendo e nessuno conta i corpi", ha detto in conferenza stampa Kiev, accusando Mosca di voler nascondere il numero dei morti fra i militari perché il popolo russo ignori il vero costo de conflitto.

Zelensky, colloqui con Putin unico modo per fermare guerra 16.55

Volodymyr Zelensky vuole parlare direttamente con Vladimir Putin, giudicando un confronto con il presidente russo come "l'unico modo per fermare la guerra".

Zelensky, se cade Ucraina poi tocchera' a Paesi baltici 16.51

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha esortato i Paesi occidentali ad aumentare il loro sostegno a Kiev, avvertendo che se dovesse cade l'Ucraina, la Russia attacchera' il resto dell'Europa orientale, a cominciare dai Paesi baltici, "fino ad arrivare al muro di Berlino". "Se noi spariamo, che Dio ci protegga, i prossimi saranno la Lettonia, la Lituania, l'Estonia... fino al muro di Berlino, credetemi", ha detto ai giornalisti.

Kiev, tutti salvi i 6 membri equipaggio cargo affondato 16.41

Tutti i sei membri dell'equipaggio del cargo Helt, affondato nel Mar Nero, sono stati messi in salvo. Lo annuncia il ministro dei Trasporti ucraino sul proprio profilo Telegram. L'imbarcazione estone, battente bandiera panamense, "e' scomparsa dai radar alle 12:18 dopo essere stata colpita". I membri dell'equipaggio - che dovrebbero essere quattro ucraini, un russo e un bielorusso - sono stati salvati dal servizio di ricerca e salvataggio marittimo ucraino.

Ucraina: Kiev, almeno 22 i civili morti a Chernihiv 16.36

Sono almeno 22 i civili uccisi nell'attacco russo al nord della citta' di Chernihiv. Lo riferiscono i servizi di emergenza ucraini citato da SkyNews.

Ucraina: Zelensky, grazie a Paesi che ci forniscono armi, ma forse è tardi 16.39

"Grazie ai Paesi che ci stanno fornendo armi, siamo molto grati, ma forse è troppo tardi, c'è stata una finestra di tempo in cui chiedevamo aiuto ma questa finestra è costata la vita a tanti ucraini". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Russia non inviera' osservatori a manovre Nato 16.15

La Russia ha rifiutato l'offerta di inviare osservatori alle prossime manovre militari che riuniranno decine di migliaia di soldati provenienti dai paesi della Nato questo mese in Norvegia, ha annunciato giovedi' l'esercito norvegese. La piu' grande esercitazione Nato prevista quest'anno, Cold Response 2022, riunira' circa 30.000 soldati provenienti da 27 nazioni che, da meta' marzo all'inizio di aprile, si addestreranno a terra, in mare e in aria.

Ucraina, Kiev: a negoziati si discute cessate il fuoco, armistizio e corridoi umanitari 16.13

"Sono iniziati i colloqui con la delegazione russa. Le questioni principali in agenda sono: 1) il cessate il fuoco: 2) l'armistizio: 3) Corridoi umanitari per l'evacuazione dei civili dai villaggi e città distrutti o sotto bombardamenti". E' quanto scrive il consigliere del presidente Zelensky, Mykhailo Podolyak, su Twitter pubblicando una foto del tavolo del negoziato, con i russi in giacca e cravatta e gli ucraini in tenuta militare.

Ucraina: Kuleba, non negoziamo sull'integrita' territoriale 16.08

L'Ucraina non negoziera' con la Russia sulla propria integrita' territoriale. Lo ha detto il ministro degli esteri di Kiev Dmytro Kuleba. Questo tema "e' fuori da ogni discussione", ha aggiunto il ministro, secondo quanto riporta la Tass.

Ucraina: al via colloqui, delegazioni si stringono mani 16.05

E' cominciato con una stretta di mano tra le delegazioni il secondo round di colloqui tra Russia e Ucraina. L'incontro si svolge nella regione di Brest, in Bielorussia, al confine polacco. Kiev cerchera' di ottenere ka creazione di corridoi umanitari, un cessate il fuoco e il ritorno della situazione prima dell'inizio della cosiddetta 'operazione speciale'. Mosca vuole la demilitarizzazione dell'Ucraina e ottenere il suo status di neutralita'.

Ucraina: Kiev, riconquistata zona di confine Sumy Oblast 16.05

Le forze armate ucraine insieme alle guardie di frontiera hanno riconquistato la zona di confine a Sumy Oblast: lo hanno reso noto le autorita' ucraine. Si tratta di una regione settentrionale al confine con la Russia che ha registrato finora pesanti combattimenti. Lo riporta Kyiv Independent, citando il segretario del Consiglio di sicurezza e difesa nazionale Oleksiy Danilov. Danilov ha aggiunto che le truppe russe in tutto il Paese non sono riuscite a compiere progressi significativi.

Ucraina: Berlino, no a embargo a import petrolio e gas russo 15.58

La Germania e' contraria ad un embargo sulle importazioni di energia russe. Lo ha detto il ministro all'Economia tedesco Robert Habeck: "Non mi impegnerei per uno stop all'import di energie fossili. Anzi, esprimerei la mia contrarieta', perche' metteremmo a rischio la pace sociale nel Paese".

A Mosca chiusa la tv indipendente Dozhd 15.36

La televisione indipendente russa Dozhd ha sospeso oggi l'attivita'. Lo ha annunciato la sua direttrice generale, Natalia Sindieieva. La Procura generale aveva chiesto la chiusura del sito il primo marzo e negli ultimi due giorni le trasmissioni erano visibili solo su Youtube.

Georgia ha presentato candidatura per entrare nella Ue 15.39

La Georgia ha depositato la sua candidatura all'ingresso nell'Unione europea. Lo ha annunciato il primo ministro georgiano, Irakli Garibashvili, spiegando che "la Georgia e' uno stato europeo e continua a offrire un prezioso contributo alla sua protezione e al suo sviluppo". 

Ucraina, Macron dopo colloquio con Putin: "Il peggio deve venire" 15.19

Emmanuel Macron ritiene che "il peggio deve ancora venire" in Ucraina dopo il suo colloquio di oggi con il presidente russo Vladimir Putin, che ha espresso "la sua fortissima determinazione" a portare avanti l'offensiva. Il suo obiettivo è di "prendere il controllo" di tutto il Paese, ha detto Macron. Lo riferisce l'Eliseo, citato da Le Figaro.

Kiev, cargo a Odessa colpito da 2 siluri: ci sono vittime 15.11

"Due siluri hanno affondato la nave mercantile Helt, che batteva bandiera panamense. Ci sono vittime tra l'equipaggio". Lo annuncia sul proprio canale Telegram il consigliere del ministro dell'Interno ucraino, Anton Gerashchenko. "L'equipaggio - scrive - era composto da 6 persone, di cui due, il capitano e il cuoco, si stanno dirigendo verso la riva sulla scialuppa di salvataggio".

Ucraina, cargo affondato batteva bandiera di Panama 15.00

Batteva bandiera di Panama il cargo estone Helt, affondato al largo delle coste ucraine vicino Odessa dopo un'esplosione. E' quanto emerge dai dati disponibili su Vesselfinder.com. Due membri dell'equipaggio sarebbero riusciti a mettersi in salvo mentre quattro sono dispersi.

Ucraina, Putin a Macron: "Potrei aumentare pretese in negoziati" 14.58

Nel corso delle telefonata con l'omologo francese, Emmanuel Macron, il presidente russo, Vladimir Putin, ha assicurato che continuera' a combattere contro quelli che ha descritto come nazionalisti in Ucraina e ha affermato che il Cremlino potrebbe aumentare le sue richieste ai negoziati. "La Russia intende continuare a lottare senza compromessi contro i militanti dei gruppi armati nazionalisti", ha detto Putin, aggiungendo che i tentativi di rallentare i colloqui sul conflitto "porterebbero solo a ulteriori richieste a Kiev nella nostra posizione negoziale".

Ucraina, colpite 2 scuole a Chernihiv: almeno 9 morti 14.50

Il governatore della regione ucraina di Chernihiv, a nord di Kiev, ha denunciato che un attacco aereo russo oggi ha colpito due scuole ed edifici privati. E almeno nove persone sono rimaste uccise, con 4 feriti. Il Kyiv Independent riferisce che c'erano solo scuole, asili nido e un ospedale nella zona.

Ucraina, almeno 9 morti in bombardamenti su regione Chernihiv 14.49

Almeno nove persone sono morte e altre quattro risultano ferite in seguito ai bombardamenti russi su due scuole e un'abitazione privata nella regione ucraina di Chernihiv, lo ha reso noto il governatore Viacheslav Chaus. In un post online il governatore ha scritto: "Le operazioni di salvataggio sono in corso. Secondo i servizi di emergenza ci sono al momento nove morti e quattro feriti". Il Kyiv Independent scrive anche che nella zona ci sono soltanto poche scuole e asili e un ospedale nella zona circostante.

Ucraina: fonti, navi russe nel Mar Nero "puntano verso Odessa" 14.32

Nelle acque del Mar Nero, "e' stato registrato il movimento di un distaccamento da sbarco della flotta del Mar Nero russa, un distaccamento composto da quattro grandi navi da sbarco accompagnate da tre navi missilistiche, che si muovono in direzione di Odessa": lo riferiscono fonti ucraine, riprese da un giornalista di Haaretz, Sam Sokol. 

Putin a Macron, continueremo senza compromessi 14.25

Vladimir Putin continuera' la sua lotta contro i nazionalisti in Ucraina "senza compromessi". Lo ha detto lo stesso presidente russo a Emmanuel Macron, aggiungendo che potrebbe anche aumentare le sue esigenze nei confronti di Kiev

Cremlino, obiettivi militari saranno completati comunque 14.01

Gli obiettivi delle operazioni militari in Ucraina saranno completati "in ogni caso". Lo afferma il Cremlino citato dalla Tass.

Ucraina: Mosca, colloqui su demilitarizzazione e neutralità 14.01

I colloqui tra la delegazione ucraina e quella russa si concentreranno principalmente sulla demilitarizzazione e lo status di neutralità dell'Ucraina, in modo che la minaccia alla Russia non possa arrivare da quel territorio: lo ha fatto sapere il Cremlino prima dell'inizio del nuovo round di negoziati, che si terranno in Bielorussia al confine polacco. 

Ucraina: Biden chiede al Congresso 10 mld dollari in aiuti 13.49

Il presidente Usa, Joe Biden, ha chiesto al Congresso 10 miliardi di dollari (l'equivalente di 9 miliardi di euro) per aiutare l'Ucraina e l'emergente crisi umanitaria nel Paese dopo l'invasione russa. Lo scrive il Washington Post, citando fonti dell'amministrazione: il denaro servirà a rafforzare le difese, proteggere la rete elettrica e assistere ulteriormente gli altri alleati europei.

Ucraina: Kiev, delegazione in volo verso colloqui con Russia 13.36

La delegazione ucraina è in volo in elicottero verso il luogo dei colloqui in Bielorussia, al confine con la Polonia. Lo ha riferito Mykhailo Podolyak, consigliere dell'ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, precisando che i colloqui inizieranno "in un paio d'ore".

Ucraina: Mosca pronti a corridoi umanitari per popolazione 13.29

L'esercito russo è pronto a creare corridoi umanitari per evacuare la popolazione ucraina: lo ha fatto sapere il ministero della Difesa russa. "La parte russa ha già creato tutte le condizioni necessarie per un'evacuazione sicura. Siamo pronti a creare corridoi umanitari appropriati in qualsiasi direzione in qualsiasi momento". Lo ha riferito il capo del Centro di controllo della difesa nazionale russo Mikhail Mizintsev in un briefing.

Ucraina: Mosca annuncia delle pause per evacuare i civili 12.55

Il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass, ha annunciato delle "pause" nelle operazioni dell'esercito russo per favorire l'evacuazione di civili dall'Ucraina attraverso "corridoi umanitari".

Ucraina: Eliseo, Macron ha sentito Putin e poi Zelensky

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha nuovamente sentito al telefono l'omologo russo, Vladimir Putin, una conversazione durata 90 minuti, prima di sentire anche l'omologo ucraino Volodymyr Zelensky. Lo ha riferito l'Eliseo. È la terza volta che Macron sente il leader del Cremlino, da quando quest'ultimo ha lanciato l'attacco contro l'Ucraina giovedi' scorso.

Ucraina: Kherson, russi hanno catturato sede amministrazione regione 12.40

Le forze russe hanno preso il controllo del palazzo dell'amministrazione della regione di Kherson. Lo ha detto il governatore Hennadiy Lahuta, citato dal The Kyiv Independent.

Romania, Mig-21 precipitato, nessun collegamento con Ucraina Ieri doppio incidente aereo in zona Mar Nero. Otto i morti 12.37

Il ministero dell'interno romeno ha riferito oggi che il doppio incidente aereo di ieri - che ha visto precipitare nella zona del Mar Nero un caccia Mig-21 in volo di perlustrazione e un elicottero alzatosi in volo in suo soccorso, non è in alcun modo correlato con il conflitto armato in Ucraina. Il bilancio della doppia sciagura, è stato precisato a Bucarest, è di otto morti - il pilota del Mig-21 e i sette militari a bordo dell'elicottero.

Ucraina: ministero Difesa russo, catastrofe umanitaria imminente a Kiev, Mariupol ed altre città 12.35

Una catastrofe umanitaria è imminente a Kiev, Mariupol e in altre città dell'Ucraina. Lo ha affermato il capo del Centro di controllo della difesa nazionale russa, Mikhail Mizintsev, aggiungendo che il Coordinamento Interdipartimentale per la Risposta Umanitaria si è riunito oggi proprio per discutere di queste problematiche. Mizintsev ha sottolineato che Kiev ha una popolazione di circa tre milioni di abitanti, mentre Mariupol ne ha mezzo milione.

Ucraina: Eliseo, Macron ha parlato a Putin e Zelensky 12.27

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha parlato questa mattina al telefono con il presidente russo, Vladimir Putin, e successivamente ha telefonato all'omologo ucraino, Volodymyr Zelensky. Lo hanno confermato fonti dell'Eliseo.

Ucraina: Lavrov, colloqui a breve e poi dichiarazione Medinsky 12.00

I colloqui fra russi e ucraini in Bielorussia "dovrebbero iniziare a breve" secondo quanto ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov. "La situazione dovrebbe essere valutata dopo i colloqui. Non sono ancora iniziati, ma stanno per iniziare. Credo che il capo della delegazione russa che partecipa ai negoziati (Vladimir Medinsky, ndr) fara' una dichiarazione quando saranno completati e allora sapremo tutto", ha aggiunto il capo della diplomazia di Mosca.

Ucraina: Lavrov, in corso telefonata Putin-Macron 11.54

Il presidente russo Vladimir Putin sta parlando al telefono con il presidente francese Emmanuel Macron. Lo ha annunciato durante la conferenza stampa il ministro degli Esteri della Federazione, Serghei Lavrov. "Mentre parliamo, penso sia in corso un'altra telefonata. Saremo felici se questa volta la Francia aiuta a raggiungere un accordo basato sui principi approvati in ambito Osce e più in generale delle relazioni internazionali".

Ucraina: borsa di Mosca chiusa per quarta sessione consecutiva 11.40

La Borsa di Mosca rimarrà chiusa oggi per la quarta sessione consecutiva, nel più lungo periodo di chiusura per motivi eccezionali dalla crisi del 1998. "La Banca di Russia ha deciso di non riprendere le sessioni di trading il 3 marzo 2022 alla Borsa di Mosca", ha annunciato l'istituzione, che fisserà domani, prima delle 9 del mattino ora di Mosca, il calendario di trading per il venerdì. Con la Borsa di Mosca chiusa da venerdì scorso, l'impatto delle sanzioni sui prezzi delle società russe è stato evidente attraverso il calo del valore delle azioni di deposito delle società russe scambiate nelle borse europee.

Ucraina: Lavrov accusa, Occidente pensa a guerra nucleare 11.35

Il capo della diplomazia russa Serghei Lavrov ha accusato i leader occidentali di pensare alla guerra nucleare contro la Russia. "Tutti sanno che una terza guerra mondiale puo' essere solo nucleare, ma attiro la vostra attenzione sul fatto che questo e' nello spirito dei politici occidentali, e non in quello dei russi", ha detto durante una conferenza stampa online. Riferendosi in particolare alle recenti dichiarazioni dei suoi omologhi francese e britannico, Jean-Yves Le Drian e Elizabeth Truss, che evocavano la "dissuasione nucleare" e il rischio di una guerra contro la Russia.

Ucraina: Mosca, colloqui saranno in Bielorussia tra due ore 11.00

I negoziati tra le delegazioni russo e ucraina si terranno nella regione di Brest in Bielorussia oggi pomeriggio intorno alle 15 (le 13 ora italiana). Lo ha riferito il capo negoziatore russo Vladimir Medinsky.

Ucraina: Zelensky, “linee di difesa reggono ma bombe russe non danno tregua” 10.59

Le linee di difesa dell'Ucraina stanno reggendo, ma i bombardamenti russi sulle città non danno tregua dalla mezzanotte. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un nuovo video, affermando che il cambiamento nella tattica russa, ovvero la decisione di prendere di mira le aree civili, dimostra che l'Ucraina è riuscita a resistere al piano di Mosca che puntava a una rapida vittoria con un assalto di terra.

Ucraina: Cina, da Nyt "fake news", spregevole scaricare colpe 10.55

La Cina bolla come "completamente falso" un articolo del New York Times, in base al quale la Cina avrebbe chiesto alla Russia di ritardare l'invasione dell'Ucraina a dopo la conclusione delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022, secondo fonti anonime al corrente del dossier. "Simili pratiche di sviare l'attenzione e scaricare le colpe sono spregevoli", ha commentato il portavoce del ministro degli Esteri cinese, Wang Wenbin, sull'articolo del New York Times, il secondo in pochi giorni a sporgere accuse sul ruolo di Pechino nella crisi in Ucraina, dopo un articolo secondo cui la Cina si sarebbe rifiutata di ascoltare gli Usa che le chiedevano aiuto per convincere la Russia a evitare l'invasione.

Zelensky: in arrivo i primi combattenti stranieri in Ucraina 10.42

I primi volontari stranieri, tra i 16.000 previsti, stanno arrivando in Ucraina per combattere con tro le forze armate russe: lo ha detto oggi Volodymyr Zelensky, in un nuovo messaggio video. "L'Ucraina sta già incontrando volontari stranieri che vengono nel nostro Paese, i primi tra i 16.000 che difenderanno la nostra libertà", ha spiegato il presidente ucraino.

Ucraina: Lavrov, “Usa vogliono imporci loro visione di Europa, isteria finirà' 10.38

Gli Stati Uniti ''stanno cercando di imporci la loro visione del futuro dell'Europa''. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, dicendo che ''gli americani hanno l'Europa sotto il loro controllo''. Lavrov ha aggiunto che ''gli americani stanno dettando ai tedeschi cosa è bene per la sicurezza energetica europea e stanno dicendo che non hanno bisogno di quel gasdotto (il Nordstream 2, ndr) e che la sicurezza sarà assicurata dalle forniture dagli Stati Uniti, che è molto più costosa''. Ma ''l'isteria finirà'', ha detto.

Russia: negoziati con Ucraina nella regione di Brest, come previsto 10.35

I colloqui tra la Russia e l'Ucraina avranno luogo dove erano stati programmati, nella regione di Brest, in Bielorussia: lo ha confermato il capo della delegazione russa per il negoziato con Kiev, l'assistente del presidente russo Vladimir Medinsky, citato dalla Ria Novosti. "I negoziati si svolgeranno dove erano stati pianificati, sul territorio della regione di Brest, in Bielorussia", ha detto Medinsky, il cui discorso è stato trasmesso dall'agenzia di stampa Belta.

Ucraina: Parigi sequestra yacht legato a tycoon russo Sechin 10.35

Le autorita' francesi hanno sequestrato in un cantiere nel sud del Paese un megayacht di proprieta' di una societa' legata all'amministratore delegato di Rosneft, Igor Sechin. Lo ha riferito il ministero dell'Economia: "La dogana ha proceduto al sequestro dello yacht Amore Vero a La Ciotat, nell'ambito dell'attuazione delle sanzioni Ue contro la Russia". "Lo yacht appartiene a una societa' di cui Igor Sechin e' stato identificato come il principale azionista", ha spiegato il ministero.

Ucraina: in Russia lezione in tutte le scuole, “guerra è necessaria” 10.21

La ''guerra è necessaria''. Questo il messaggio che il ministero dell'Istruzione di Mosca sosterrà in una video lezione per tutti gli studenti delle scuole russe ai quali spiegherà ''perché la missione di liberazione dell'Ucraina è necessaria''. Una lezione prevista per le 12 di oggi, ora di Mosca, come sull'account di Facebook del ministero dell'Istruzione russo. Agli alunni verrà ''spiegato il pericolo che la Nato rappresenta per il nostro Paese" e "perché la Russia ha difeso la protezione dei civili delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk". I bambini ei ragazzi, spiega il ministero, impareranno anche "come distinguere la verità dalle bugie nell'enorme flusso di informazioni, foto e video che inonda oggi Internet".

Ucraina: von der Leyen, oltre 500 mln in assistenza rifugiati 10.15

Per aiutare le persone in fuga dal conflitto in Ucraina "impegneremo almeno 500 milioni di euro dal budget europeo nell'assistenza umanitaria e ovviamente arriveranno altre risorse per affrontare le devastanti conseguenze di questa guerra atroce". Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nella conferenza stampa a Bucarest con il presidente della Romania, Klaus Iohannis.

Ucraina: Minsk, Kiev vuole spostare sito colloqui, no di Mosca 9.51

Kiev ha chiesto di spostare la sede del nuovo round di colloqui con Mosca dalla Bielorussia a uno dei Paesi vicini. Lo ha riferito Yury Voskresensky, analista bielorusso vicino agli organizzatori dell'incontro: "Kiev ha respinto Belaya Vezha come luogo per i colloqui. Hanno proposto di spostarli nei Paesi vicini. La delegazione russa è pronta a tenerli solo in Bielorussia per evitare provocazioni". Secondo Voskresensky, la delegazione ucraina non si è presentata nella regione di Brest, in Bielorussia, per i negoziati che erano stati annunciati per ieri sera e poi spostati a oggi.

Ucraina: sindaco Mariupol, “bombe continue, non riusciamo a prendere feriti” 9.42

Sono bombardamenti ''senza sosta'' quelli che stanno colpendo la città portuale di Mariupol, nel sud-est dell'Ucraina, negli ultimi giorni. Lo denuncia il sindaco di Mariupol, Vadym Boichenko, dicendo che i bombardamenti sono comunque "implacabili" che i soccorritori non riescono a recuperare i malati per poterli curare. "Non possiamo nemmeno prendere i feriti dalle strade, dagli appartamenti, poiché i bombardamenti non si fermano", ha detto. 

Ucraina, intelligence gb: russi ancora a 30 km da Kiev. Kharkiv non è caduta 8.27

Il ministero della Difesa britannica ritiene che l'avanzata russa su Kiev stia venendo ritardata da un concorso di cause tra le quali la "ferma resistenza ucraina, i guasti meccanici e la congestione" dell’enorme numero di veicoli coinvolti su una strada in agibile. In questo modo, la colonna russa "rimane a più di 30 km dal centro della città". Come recita l'ultimo rapporto dell'intelligence di Londra "la colonna ha fatto pochi progressi apprezzabili in oltre tre giorni". Sul resto del territorio, "Nonostante i pesanti bombardamenti russi, le città di Kharkiv, Chernihiv e Mariupol rimanere in mano ucraina.

Ucraina: Gazprom, spedizioni gas Europa in linea con richieste 8.24

Le spedizioni di gas da parte di Gazprom in Europa attraverso l'Ucraina sono in linea con le richieste dei clienti. Lo rende noto la stessa compagnia statale russa del gas. Le richieste si attestano a 109,5 milioni di metri cubi al 3 marzo, sostanzialmente in linea con il livello del giorno precedente.

Ucraina, Zelensky: uccisi 9.000 russi, è la nostra guerra patriottica 8.17

"Per gli ucraini è una guerra patriottica e sappiamo come finire queste guerre per gli invasori". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un ennesimo messaggio televisivo alla nazione invasa dall'esercito di Putin. "Gli occupanti riceveranno solo una cosa dagli ucraini: un rifiuto. Un duro rimprovero, un tale rifiuto che ricorderanno per sempre che non ci arrendiamo" ha affermato Zelensky, sottolineando che gli ucraini si sono impegnati in "una guerra patriottica", riattualizzando la definizione russa (e ucraina) della lotta contro l'invasione nella seconda guerra mondiale, chiamata appunto "Grande guerra patriottica". Zelensky ha inoltre dichiarato che fino a quando non sta arrivando stati uccisi quasi novemila soldati russi. Si tratta di un numero non pesante confermato da Mosca ed impossibile da verificare, anche se sembra ormai assodato che le perditempo degli invasori siano molto più del previsto. Secondo diverse testimonianze, un flusso continuo di mezzi per il trasporto dei feriti si riverserebbe dai luoghi di guerra agli ospedali allestiti in Bielorussia. In tale ottica, il presidente ucraino è tornato a rivolgersi proprio ai soldati russi: "Vai a casa con tutto il tuo esercito - ha detto -. Dì al tuo comando che vuoi vivere, che non vuoi morire. Vivi. Ferma la guerra e ripristinato la pace il prima possibile".

Ucraina: rapporto intelligence, Kharkiv, Chernihiv e Mariupol restano sotto controllo delle autorità 8.15

Il ministero della Difesa ucraino ha confermato che le città di Kharkiv, Chernihiv e Mariupol "rimangono sotto il controllo" delle autorità di Kiev. Nell'aggiornamento dell'intelligence rilasciato questa mattina, il dicastero si riferisce che nonostante i pesanti bombardamenti russi degli ultimi giorni, le tre città sono ancora il controllo delle autorità legittime. Il ministero della Difesa aggiunge anche che "alcune forze russe siano entrate nella città di Kherson", la "situazione militare sul terreno rimane poco chiara". La Russia ha comunicato di avere il pieno controllo della città portuale meridionale, mentre il sindaco di Kherson, Igor Kolykhaev, ha affermato che non ci sono forze ucraine presenti in città. Nella dichiarazione, inoltre, si riferisce che la "parte principale" del convoglio di mezzi corazzati russi che avanza verso Kiev si trova ancora a oltre 30 chilometri dalla capitale ucraina e che il suo percorso è stato rallentato dalla "ferma resistenza ucraina guasti e meccanici ".

Ucraina, Orban: non porremo veto a punizione Ue contro la Russia 8.08

L'Ungheria non porrà il veto alle sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia perché l'unità del blocco dei 27 membri Ue è "di importanza": lo ha affermato il primo ministro ungherese Viktor Orban in un'intervista primaria al sito web mandiner.hu. "Per quanto riguarda le sanzioni, non porremo il veto, non impediscono all'Ue disporre sanzioni alla Russia. L'unità dell'Ue è ora fondamentale", ha commentato. Orban ha aggiunto che i legami dell'Ungheria con la Russia sono stati "equilibrati ed equi" fino a un passato molto recente, ma la guerra ha creato ora una nuova situazione.

Ucraina: esercito russo Kherson, oggi negozia su cessa fuoco prendete il fuoco 8.00

Una settimana dopo aver lanciato la loro operazione in Ucraina, le forze russe hanno preso la loro prima grande città, Kherson, poco prima del secondo round di negoziare questa mattina per il cessate il fuoco. Il sindaco di questa città di 290.000 abitanti, Igor Kolykhaiev, ha annunciato di aver discusso con "ospiti armati" in un edificio dell'amministrazione di Kherson, senza nominare le truppe russe. "Non stiamo investendo armi e non aggressivi. Abbiamo dimostrato che lavorando per mettere in sicurezza la città e cercando di affrontare le conseguenze dell'invasione", ha detto in un post su Facebook. Il capo dell’amministrazione regionale, Gennadi Lakhuta, ha invitato i residenti, attraverso Telegram, di rimanere a casa, indicando che "gli occupanti sono in tutte le parti della città e sono molto pericolosi". Intanto la Corte dell'Aia ha annunciato "l'apertura immediata" di un'indagine sui crimini di guerra.

Guerra, Kiev bombardata. Il sindaco: "I russi vogliono entrare" 5.48

La guerra in Ucraina continua senza sosta. Altra notte di bombardamenti dei russi alle principali città. L'inviato della Cbs: "Le più grandi esplosioni da quando è cominciato". Almeno quattro quelle segnalate nella capitale intorno alle 3 del mattino. Anche il servizio statale di comunicazioni speciali dell'Ucraina ha lanciato una allerta poco prima delle 3 del mattino, scrivendo: "Allarme aereo, Kiev!". "I combattimenti - spiega il sindaco di Kiev Klitchko - hanno avuto luogo vicino a Kiev: a Bucha, Irpin e Gostomel. Il nemico sta cercando di entrare nella capitale".Almeno tre scuole nella seconda città più grande dell'Ucraina, Kharkiv, sono state colpite da attacchi militari russi il primo marzo, secondo i video e le foto pubblicate sui social media. Lo scrive il sito della Cnn che ha geolocalizzato e confermato l'autenticità dei video e delle foto. Una delle scuole si trova nel quartiere settentrionale di Saltivka; le altre due a poco più di un chilometro di distanza nel quartiere industriale nel sud-est della città.

Leggi anche: 

Ucraina, Fratoianni: "Bombe e armi chiamano altre bombe e altre armi"

Armi all'Ucraina, “Serviva delibera esplicita Italia Paese pacifista"

Ucraina, boicottaggio del discorso di Lavrov: i diplomatici lasciano la sala

Iscriviti alla newsletter
Tags:
crisi ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.