A- A+
Esteri
Ucraina, è iniziata la guerra Nato-Russia. Incubo nucleare per il mondo

Guerra tra Russia e Nato, il punto di svota è stata la distruzione della nace Moskva


La terza guerra mondiale è già iniziata? A chiederselo in una lunga analisi è www.dnaindia.com, il principale sito di informazione dell'India. Qualche giorno fa l'Ucraina ha affermato di aver distrutto la Moskva, la terza nave da guerra più grande della Russia di stanza nel Mar Nero. Sono state pubblicate anche alcune foto dell'attacco in cui la nave da guerra viene vista bruciare in mezzo al mare. La distruzione della nave da guerra è un grande punto di svolta. I media statali russi hanno iniziato ad afferamere che la guerra non è più limitata a solo due paesi. È iniziata la terza guerra mondiale in cui gli Stati Uniti e i paesi europei stanno combattendo contro la Russia.

Il ministero della Difesa russo non ha ancora fornito dettagliate informazioni sull'incidente. Ma è stato rilasciato un video in cui si vedono i membri dell'equipaggio. La Russia afferma che i 500 soldati dispiegati sulla nave da guerra sono completamente al sicuro. Mosca ha anche negato l'affermazione dell'Ucraina secondo cui la sua marina aveva lanciato due missili Nettuno sulla nave da guerra russa nel Mar Nero.

Il ministero della Difesa russo ha affermato che non vi è stato alcun attacco alla nave da guerra. In effetti, la sua marina stava portando la Moskva in una zona costiera e poi ha preso fuoco affondando in mare. Tuttavia, dopo questo incidente, la tensione tra Russia e Ucraina è aumentata considerevolmente e la bave da guerra è improvvisamente diventata il centro di tutta questa guerra. In che modo questa nave da guerra è diventata il punto di svolta del conflitto?

40 anni fa una nave da guerra affondò in mare dopo essere stata distrutta in guerra. All'inizio dell'anno 1982, durante la guerra tra Gran Bretagna e Argentina, allo stesso modo, l'Argentina distrusse un'enorme nave da guerra britannica con missili anti-nave. E a causa di questo incidente, la tensione tra i due paesi raggiunse il culmine.

La stessa cosa sta accadendo oggi. Il nome Moskva è entrato a far parte della marina russa nel 1983. Dal 2008 è di stanza nel Mar Nero. Anche quando la Russia ha occupato la Crimea nel 2014, la nave da guerra ha svolto un ruolo chiave nel conflitto militare. E si credeva che finché questa nave da guerra russa fosse di stanza nel Mar Nero, l'Ucraina non potesse nemmeno pensare di combattere la guerra in Crimea. Perché era la più grande nave da guerra russa di stanza in quest'area.

La Cina ha attualmente il numero più alto di navi da guerra nel mondo: 777. Seguono la Russia con 605, gli USA con 484 e la Colombia e la Corea del Nord con 450. Non solo, la Cina ha il maggior numero di navi da guerra, ma non le considera molto efficaci. Pechino ritiene che esistano missili che possono eliminare pericolose navi da guerra in pochi secondi. Quindi, lo sviluppo di tali navi sarebbe solo una perdita. Ed è per questo che la Cina si sta concentrando più sulla fabbricazione di missili contro le navi da guerra che sulla costruzione di navi.

Queste navi sono di dimensioni molto grandi e non possono essere tenute nascoste. Oltre a questo, anche la loro velocità è bassa. La nave da guerra russa distrutta pesava 12.500 tonnellate. E la sua velocità massima era di 59 chilometri orari. Grazie a questo, la marina ucraina è stata in grado di farne facilmente il suo obiettivo.

Tuttavia, molti potrebbero non essere consapevoli del fatto che tali navi da guerra furono le più utilizzate durante la seconda guerra mondiale. E prima ancora, anche l'ultima nave da guerra della Russia fu distrutta durante la seconda guerra mondiale. Era l'anno 1941. La Marina tedesca distrusse una nave da guerra della Russia sovietica. E questo attacco si è poi rivelato un grande punto di svolta nella guerra. E potrebbe essere così anche questa volta. Perché i media statali russi hanno iniziato a dire che la terza guerra mondiale è iniziata. L'inizio della guerra mondiale è considerato quando più di due paesi prendono parte a una guerra. Ed è quello che sta succedendo in questo conflitto.

Al momento, la maggior parte dei paesi del mondo sta aiutando direttamente l'Ucraina militarmente. Ci sono i 27 paesi dell'Unione Europea. Poi anche gli Stati Uniti stanno fornendo armi all'Ucraina. In generale tutti i paesi della NATO stanno aiutando l'Ucraina. La NATO sta fornendo all'Ucraina missili e altre armi pericolose. Inoltre, il Regno Unito ha anche fornito all'Ucraina 800 missili anticarro, missili anticarro Javelin, sistemi di difesa aerea e altre armi. E al momento, più di 30 paesi stanno armando l'Ucraina. Mentre paesi come Australia e Giappone hanno dichiarato il loro sostegno all'Ucraina imponendo sanzioni economiche alla Russia.

Cioè, in un certo senso, molti paesi sono entrati in questa guerra. Ed è per questo, conclude il sito di infomazione indiano, che la Russia ora dice che è iniziata la terza guerra mondiale.

Leggi anche: 
Ucraina, la verità della CIA: non ci sono prove che la Russia usi il nucleare
Borghi (Lega): "Scostamento di bilancio da 20 miliardi entro fine maggio"
Giorgia Meloni leader piace anche a sinistra?
Ascolti tv: Milo Infante vola con Ore 14 e si pensa alla prima serata
Made in Sud, Clementino-Lorella Boccia. "Gli ruberei i tatuaggi.. lo la classe". L'intervista doppia
Mourinho depone fiori sotto il murales di Maradona a Napoli. VIDEO
Acqua Sant’Anna, inserita tra le top 500 aziende
NTT DATA, insieme a Pirelli per la mobilità sostenibile
SEA, 100% business class per il volo La Compagnie diretto a NY
Commenti
    Tags:
    guerra mondiale russia natoterza guerra mondiale iniziata





    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    
    in vetrina
    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.