A- A+
MediaTech
Dritto e Rovescio, il "vaffa" di Del Debbio alla giornalista russa Vityazeva

Dritto e Rovescio, bufera social sul "vaffa" di Paolo Del Debbio alla giornalista russa Yulia Vityazeva

Del Debbio al centro della bufera social per un “vaffa…” a un ospite in collegamento. Ieri sera, giovedì 12 maggio, a Dritto&Rovescio era presente come ospite la giornalista russa Yulia Vityazeva. Tutto è iniziato quando la reporter dell'agenzia Newsfront, in collegamento video da Mosca, ha criticato la presenza di alcune bandiere ucraine sorrette dal pubblico presente nello studio di Paolo Del Debbio. “Voi volete solamente parlare del fatto che Putin è aggressore. E i vostri ospiti che stanno lì, nel vostro studio, con queste bandierine ucraine…”, ha sentenziato la sovietica Vityazeva.

Ma l’affondo della giornalista russa ha dovuto vedersela col carattere brusco del conduttore toscano. Infatti, Yulia Vityazeva non ha fatto in tempo a concludere la frase che è stata immediatamente bloccata da Del Debbio. Intuendo quale fosse la critica che la giornalista si stava preparando a fare al suo programma, il conduttore ha perso la pazienza: "Signora, in questo studio ci sta chi voglio io e se voglio io. Se lei ci vuole stare, ci sta. Sennò va a casa…".

A quel punto, senza dare il tempo di replica alla Vityazeva, Paolo Del Debbio ha lanciato la pubblicità. Ma proprio mentre la regia staccava dallo studio per mandare in onda l'interruzione commerciale, il microfono del conduttore è rimasto acceso quell'attimo in più che ha permesso al pubblico di ascoltare l'ultimo sfogo contro la giornalista russa: "Ma vaff*****o…". In un primo momento, gli applausi in studio per il conduttore sono stati molti. In seguito, però, le opinioni sui social si sono divise. E, come sempre, si sono create due vere e proprie fazioni di spettatori tra favorevoli e contrari al trattamento del conduttore nostrano verso la giornalista sovietica.

“Vergognoso Del Debbio che non è in grado di reggere il confronto con la giornalista russa e la manda a f*****o mentre sfuma. Solo perché stava raccontando una verità che non piace ai media”, commenta l’utente Alice_Kingsley. La pensa allo stesso modo Massimo Giordano che, su Twitter, commenta: “Del Debbio è un coglione, e chi gli dice che è stato un grande ieri, dopo aver mandato a quel paese la giornalista russa, lo è più di lui. Siete dei villani esaltati”. Oltre agli utenti furiosi, però, c’è anche chi la prende con un po’ di ironia, come Geronim22285 che scrive: “Del Debbio sei perfetto per 1 Osteria!! Scandaloso!! Tele Lucca Forever!!!”. Oppure, ancora: “Del Debbio ha battuto ieri sera il record mondiale di cafoneria.Del giornalista di un tempo è rimasta solo la dieta!!!!!”, chiosa l’utente Zebrapoiss.

Leggi anche: 

Draghi-Mattarella, tensione sulla data del voto. Il premier vuole "fuggire"...

Draghi negli Usa terremota la sinistra. Letta insegue Conte, Pd diviso. E...

Ucraina, Russia ma non solo. Tutto il pianeta armato e agguerrito

Collot: Aggrediti da nazisti ucraini. Tentata violenza sessuale a ragazza

Guerra Russia-Ucraina: perché Putin punta sul gruppo neonazista Wagner

Esclusivo/ Tim: tutti i dossier sul tavolo di Labriola

"Rivogliamo la One O One": una petizione rivolta alla Sanpellegrino

Colombo: "Io, gli immigrati, la P2 e Mani Pulite". Il podcast di Affari. VIDEO

Poste Italiane, trimestre in crescita: utile netto a € 495 milioni

Banca Ifis, utile netto +74% (€35 mln nel 1° trimestre 2022)

ITA Airways lancia True Italian Experience per lo sviluppo del turismo

 

Commenti
    Tags:
    del debbiodritto e rovescio





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

    Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


    motori
    L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

    L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.