A- A+
MediaTech
"L'uomo muove il mouse col pensiero", Musk annuncia il successo di Neuralink

Musk annuncia orgoglioso i primi passi di Neuralink: "Il paziente con il chip nel cervello può muovere il mouse con il pensiero"

Muove il mouse col pensiero l'uomo a cui è stato impiantato un chip di Neuralink nel cervello. Lo ha annunciato Elon Musk, fondatore dell'azienda che si occupa di interfacce cervello-computer tornando a parlare del paziente a cui il 30 gennaio scorso è stata impiantata la tecnologia."

"Sembra essersi ripreso completamente senza effetti negativi di cui siamo a conoscenza ed è in grado di controllare il mouse, muoverlo sullo schermo semplicemente pensando", le parole di Musk, pronunciate in una sessione sul social X. Come scrive l'AdnKronos, la notizia è rimbalzata sui media statunitensi, mentre la compagnia Neuralink, secondo quanto riporta 'Cnbc' online, non è stata immediatamente disponibile per un commento.

LEGGI ANCHE: Auto, Tesla costruirà la più grande Gigafactory del mondo in Messico

Ora, ha illustrato sempre Musk, quello che si sta cercando di ottenere dal paziente è "il maggior numero possibile di pressioni di pulsanti con il pensiero", quindi spostare il mouse "a destra e a sinistra, su e giù", "cliccare e trascinare" file o cartelle. "Stiamo cercando di ottenere progressi su questo fronte".

Neuralink ha avviato il reclutamento per il suo primo trial clinico sull'uomo di un chip da impiantare nel cervello a settembre 2023. Destinatari della 'chiamata' persone con Sla o paralisi, quadriplegia causata da una lesione del midollo spinale.

L'azienda, parlando del trial, aveva allora spiegato di aver ricevuto l'approvazione di un comitato di revisione indipendente, e del primo sito ospedaliero coinvolto, per poter iniziare il reclutamento per il suo primo studio clinico sull'uomo, battezzato 'Prime' (Precise Robotically Implanted Brain-Computer Interface).

"Un innovativo studio sperimentale su dispositivi medici per la nostra interfaccia cervello-computer wireless completamente impiantabile", lo aveva descritto. Obiettivo: valutare "sicurezza dell'impianto e del robot chirurgico" e "funzionalità iniziale dell'interfaccia, per consentire alle persone con paralisi di controllare i dispositivi esterni col pensiero".






in evidenza
Impennate in moto e nozze con l'assassino, Perrino a Ore 14: "Siamo nella società dello spettacolo"

L'intervento del direttore di Affari

Impennate in moto e nozze con l'assassino, Perrino a Ore 14: "Siamo nella società dello spettacolo"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Mercedes-Benz arriva la gamma Van con innovazioni Hi-Tech

Mercedes-Benz arriva la gamma Van con innovazioni Hi-Tech

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.