A- A+
Politica
I renziani si consegnano a Calenda. Italia Viva annessa da Azione
Maria Elena Boschi

Che fine faranno i renziani come Maria Elena Boschi, Elena Bonetti, Luigi Marattin, Ettore Rosato, Teresa Bellanova e tanti altri?



Annunciando che diventa direttore de Il Riformista, Matteo Renzi ha spiegato che continuerà anche la sua attività politica al Senato. Ma questa svolta, per certi versi clamorosa, è un chiaro disimpegno dalla politica. Il processo che porterà al partito unico del Terzo Polo non si ferma, obiettivo superare il M5S alle Europee del 2024. Ma di fatto Italia Viva perde la sua guida, l'ex premier sarà quantomeno a mezzo servizio.

La domanda sorge dunque spontanea: che fine faranno i renziani come Maria Elena Boschi, Elena Bonetti, Luigi Marattin, Ettore Rosato, Teresa Bellanova e tanti altri? Semplice. Andranno avanti con il loro progetto che, però, a questo punto non sarà più una fusione tra Azione e Italia Viva ma un'annessione del partito di Carlo Calenda a quello che resta del movimento dell'ex presidente del Consiglio ed ex segretario del Pd. In sostanza, i renziani - che comunque per cinque anni saranno in Parlamento - si consegnano a Calenda. Obtorto collo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renziani calenda renzi riformista





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO


motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.