A- A+
Sport
Chi è Willy Gnonto, il nuovo azzurro che Mancini lancia contro l'idolo Messi
Willy Gnonto

L'attaccante 18enne ha rinunciato all'Inter per farsi un nome in Svizzera: ce l'ha fatta

Willy Gnonto è il nome nuovo – anzi: nuovissimo – nella nazionale italiana che Roberto Mancini schiererà a Wembley contro l’Argentina di Leo Messi. Il 1 giugno si disputa la versione inaugurale della “Finalissima”, trofeo che mette di fronte di campioni di Europa e del Sudamerica.

Non nuovo a colpi di scena di questo genere (vedi alla voce Grifo e Zaniolo), il c.t. azzurro ha sorpreso veramente tutti inserendo nella lista dei convocati Wilfried Gnonto, 18enne attaccante dello Zurigo, nato a Verbania da genitori ivoriani. Cresciuto nell’Inter a partire dai 9 anni, è arrivato fino alle soglie del contratto da professionista con i nerazzurri, ma a quel punto ha scelto di andare a giocare in un campionato meno prestigioso, ma dove avrebbe avuto più spazio per mettersi in mostra.

La scelta si è rivelata lungimirante, perché a Zurigo ha dato un contributo importante nella vittoria del campionato svizzero e al conseguente pass per i playoff di Champions League. Con la maglia azzurra si è messo in bella mostra al mondiale Under 17 del 2019, dove con tre gol ha guidato l’Italia ai quarti di finale, fino alla sconfitta col Brasile. 

Figlio di un operaio e di una cameriera, ha seguito il sogno di diventare calciatore, ma senza trascurare gli studi: ha frequentato il liceo classico e per questo lo chiamano il “latinista del gol”. A Zurigo è un vero e proprio idolo dei tifosi, che gli hanno dedicato la “Willy Gnonto Song”, disponibile anche su Spotify. 

Lui dice di ispirarsi all’inglese Raheem Sterling, ma nel contempo precisa di essere diventato calciatore per seguire le orme del suo vero idolo: Lionel Messi. E, tra poche ore, se lo troverà di fronte da avversario. Un sogno realizzato, con tante grazie alla vena da talent-scout di Roberto Mancini.
 

Leggi anche: 

Monza in Serie A vale 400mila voti per Forza Italia. Berlusconi torna Re Mida

FI, Ronzulli-Fascina vs Gelmini-Carfagna: chi sta con chi. Mappa. Nomi

"Draghi resta premier dopo le prossime elezioni". La rivelazione di Cacciari

Renzi: "Il Mostro primo per vendite Ma sui giornali congiura del silenzio"

Guerra Ucraina, il risveglio di Germania e Giappone: corsa agli armamenti

Salvini e la Comunione della figlia Mirta, famiglia allargata presente - FOTO

Scoppia l'attrazione tra Massimo Giletti e Sofia Goggia, a cena insieme a Roma

Champions-Real, Ancelotti ringrazi de Laurentiis per averlo cacciato da Napoli

Il Pisa segna al novantesimo contro il Monza e Berlusconi dorme in tribuna

AXA Italia, in arrivo la terza rivoluzione sul modello di lavoro

CDP, consegnati 68 appartamenti realizzati in legno recuperato

Manageritalia offre una fotografia della Work Life Balance del Paese

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    lionel messiroberto manciniwilly gnonto




    in evidenza
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Guarda la gallery

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi

    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi


    motori
    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.