A- A+
Sport
Juve: se Allegri non batte l'Inter nella finale di Coppa Italia, arriva Tudor
Igor Tudor (IPA)

Juve: tutti in discussione, cambia anche lo staff medico

Tutto in 90 minuti. Massimiliano Allegri si gioca il futuro nella finale di Coppa Italia tra Juventus e Inter, in programma mercoledì 11 maggio allo Stadio Olimpico di Roma. Se non manterrà la coccarda sulle maglie bianconere, al tecnico toscano non basterà la qualificazione alla Champions League per essere confermato, visto che non riuscirebbe nemmeno ad eguagliare il bottino ottenuto da Andrea Pirlo, criticatissimo, nella prossima stagione.

Tudor-Juve: un amore tormentato


Ecco perché Allegri è di fronte a un ultimatum: battere gli storici rivali nerazzurri o essere esonerato, con la prospettiva sembra più caldeggiata di un clamoroso ritorno: quello di Igor Tudor, ex giocatore ed ex collaboratore tecnico, proprio ai tempi di Pirlo. Alla guida del Verona, il croato ha stupito tutti, convincendo anche gli scettici e meritandosi i pubblici complimenti di Marcello Lippi, sempre molto ascoltato in casa Juve. L’ex c.t. della nazionale ha indicato nell’Hellas la sorpresa del campionato: “Una squadra organizzatissima, con motivazioni forti. Tudor un po' mi ha sorpreso, non era come Conte o Deschamps, ma un lavoratore serio e taciturno, ora è proprio bravo”.

Tudor ha ringraziato il suo ex allenatore con parole significative: “Per Lippi ho una stima enorme. Sono legato a lui da un sentimento, forte, è stato lui a portarmi in Italia quando ero ancora giovanissimo. È stato sicuramente l'allenatore più importante della mia carriera. I suoi complimenti sono i migliori ricevuti negli ultimi anni”. Al di là della stima personale, si tratta di un segnale di distensione nei confronti della Vecchia Signora, con la quale Tudor non si è lasciato benissimo. Il croato non ha mai digerito la sua posizione subalterna ad altri collaboratori di Pirlo (ovvero a Roberto Baronio), benché fosse lui il viceallenatore e quindi si sarebbe aspettato un’altra considerazione da parte della società.

 

Anche Alex Del Piero verso il ritorno a Torino


Proprio le parole di Lippi, però, potrebbero rappresentare l’occasione di riconciliarsi, visto che da tempo si parla di un suo ritorno a Torino con un ruolo da dirigente, nel contesto di una rivoluzione che potrebbe riportare i tifosi bianconeri ad abbracciare un’altra bandiera mai ammainata: Alessandro Del Piero. Sicuramente ci saranno dei cambiamenti nello staff, con particolare riferimento all’area medica. Come responsabile della prima squadra è probabile la promozione di Marco Freschi, destinato a rimpiazzare Nikos Tzouroudis. Il responsabile sanitario Luca Stefanini non sembra in discussione, nonostante i molti infortuni che hanno penalizzato la squadra, ma un giudizio definitivo sarà espresso solo dopo la finale contro l’Inter: a quel punto, anche Allegri e il suo staff tecnico conosceranno il loro destino.

 

 

 


 

Leggi anche: 

Centrodestra, Tajani: "Meloni premier? Da Forza Italia nessuna preclusione"

Russia, col 9 maggio si torna all'URSS. Putin si incorona nuovo Stalin

Guerra ucraina, perché la sconfitta della Russia può essere un bene per Mosca

Fusaro: "Draghi da Biden per la poltrona della Nato, Italia colonia Usa"

Addio a Marco Palmisano, manager e amico di affaritaliani.it

Polonia, vernice rossa sull'ambasciatore russo a Varsavia. VIDEO

BPER Banca, al via la prima mostra sull'Archivio Storico del Gruppo

Gruppo AXA, vinte le gare di Enel X per fornire servizi di assistenza

Covisian partecipa alla terza edizione dell’AI Week 2022

Festival dell'Economia, al via la 17esima edizione dal 2 al 5 giugno

Commenti
    Tags:
    finale coppa italiainterjuvejuventustudor




    in evidenza
    Angelina Mango, raccolta di inediti: in uscita l'album "Pokè melodrama"

    MediaTech

    Angelina Mango, raccolta di inediti: in uscita l'album "Pokè melodrama"

    
    in vetrina
    Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve

    Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve


    motori
    Nuova Smart Concept #5 SUV premium elettrico debutta a Pechino 2024

    Nuova Smart Concept #5 SUV premium elettrico debutta a Pechino 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.