A- A+
Cronache
Fa la firma falsa e si presenta a scuola: così un uomo ha adescato una 12enne

Perugia, si finge un familiare per avvicinare una 12enne: uomo nei guai

Da Perugia arriva una brutta storia di stalking e persecuzione. La vittima è una ragazzina di appena 12 anni che aveva conosciuto in una chat un uomo molto più grande di lei, un ingegnere 27enne di Milano. Lui - si legge sul Messaggero - perde la testa per questa ragazza fino al punto di decidere di farsi 500 Km per andare a prenderla a scuola, studiando anche un piano nei dettagli. "Sono autorizzato dai suoi genitori", ma a scuola non se la bevono e quel "no" lo fa uscire di testa. Al rifiuto dell'insegnante, impazzisce e prende a calci il cancello di ingresso dell'istituto. Ma non solo. Arriva anche al punto di contattare il padre della minore e, fingendosi interessato a una collaborazione lavorativa, organizza con lui due incontri a Perugia. Una volta però che il padre della piccola ha capito le reali motivazioni delle visite, ha prima vietato ogni comunicazione al ventisettenne e poi è andato a denunciarlo in questura.

Leggi anche: Violenza sessuale di gruppo, in chat si vantavano dello stupro: 2 arresti

Leggi anche: Tentata violenza sessuale in centro a Pavia, 24enne salvata dai passanti
 

Tutto per stare accanto alla bambina diventata per lui evidentemente un'ossessione. Lei dodicenne di Perugia, lui 27 anni di Milano, con la distanza colmata dai social network che probabilmente la ragazzina ha usato con troppa superficialità. Identificato e portato in questura, è stato denunciato. Tra lo stupore degli investigatori e con il giudice che ha condiviso il quadro probatorio prospettato dalla procura ma soprattutto l'inquietudine per il suo atteggiamento. Imponendo mille metri di distanza minima tra sé e la ragazzina, con stop a tutte le chat e le telefonate. Nella speranza le lasci ora vivere la sua età.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache perugia
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire





motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.