A- A+
Esteri
Biden dimentica il caso Khashoggi: summit con Bin Salman per il petrolio
Joe Biden

Dopo Erdogan anche Biden "dimentica" Khashoggi 

Il presidente americano Joe Biden si recherà in Arabia Saudita questo mese e incontrerà il principe Mohamed Bin Salman (MBS). Si tratta della seconda visita di rilievo in due mesi, dopo che il discusso principe erede al trono ha accolto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a fine aprile, segno evidente che Usa e Turchia hanno deciso di "dimenticare" l'assassinio del giornalista del Washington Post, Jamal Khashoggi, voce dissidente del regno, fiero oppositore di MBS,fatto a pezzi e dissolto nell'acido nel consolato saudita di Istanbul il 2 ottobre 2018. Un assassinio i cui particolari furono resi noti da Erdogan, che ha atteso invano una veemente reazione da parte di Stati Uniti, Europa e Onu, mai poi spintisi oltre generiche dichiarazioni di condanna.

Tuttavia il fatto che l'accusa partita da Ankara - secondo cui l'omicidio del giornalista fu ordinato "dalle più alte sfere della monarchia", vale a dire MBS - sia stata confermata da un rapporto dell'intelligence americana, pur non avendo partorito sanzioni e conseguenze concrete ha sollevato un'ondata di sdegno negli Stati Uniti e fatto finire in secondo piano le relazioni storicamente ottime con la monarchia. La visita di Biden di fatto chiude questo capitolo e ne apre un altro, relegando al passato le polemiche relative alla morte del giornalista.

Secondo i principali quotidiani americani, tra cui il Washington Post per cui Khashoggi lavorava, la visita di Biden nasce con l'obiettivo di abbassare il prezzo del petrolio e colpire il bullismo energetico che Mosca sta mettendo in campo dall'inizio della guerra in Ucraina. Una guerra che ha rilanciato il ruolo di Riad e di MBS, che con le sue riserve di petrolio torna comodo agli interessi della Casa Bianca, decisa a far venire meno gli introiti legati all'export di petrolio del Cremlino attraverso un abbassamento dei prezzi che proprio un asse con la monarchia saudita potrebbe garantire.

Una mossa che Biden dovrà giustificare agli occhi degli elettori. Un primo tentativo di preparare il terreno a un incontro con MBS è stato già fatto da Biden, che ha lodato il ruolo della "coraggiosa leadership saudita" nel dare il proprio assenso all'estensione di ulteriori due mesi del cessate il fuoco in Yemen. Le stragi di civili in Yemen causate dai bombardamenti sauditi erano state, insieme al caso Khashoggi, la base per un crescente sentimento anti saudita fattosi largo sia presso l'opinione pubblica americana che nel Congresso.

Lo stesso Biden nel 2019, nel suo percorso verso la Casa Bianca, aveva promesso di riportare i sauditi "allo stato di paria che gli compete", in aperta polemica con l'amministrazione Trump che sulle mani sporche di sangue di MBS aveva sempre glissato. Parole che avevano aperto la strada di Biden durante le primarie, in linea con la promessa di quella che sarebbe divenuta la nuova amministrazione: mettere il rispetto dei diritti umani al centro della politica estera della Casa Bianca. Una promessa evidentemente non mantenuta agli occhi degli elettori e che ora i democratici rischiano di pagare nelle elezioni di quest'anno per il Congresso. Una promessa dimenticata e sacrificata sull'altare di un'alleanza, quella con Riad, che va avanti da circa 80 anni e sulla base dell'assunto che i risultati sono più importanti dell'immagine, sopratutto in un momento in cui colpire la Russia ha assunto lo status di priorità assoluta. 

Leggi anche: 

Scaroni, sul ban del petrolio russo 3 mesi di "molto rumore per nulla"

Scaroni: “Gerry Cardinale è un numero uno". Il cv del nuovo patron del Milan

Draghi fino al 2028. Chi sostiene il piano dell'ammucchiata. Tutti i nomi

Crisi di governo, ora c'è la data. Mancano pochissimi giorni...

Mattarella come Mussolini: Vincere e vincerò!

L’acquisto del Milan è già stato siglato: da Elliott prestito da 300 mln al 7%

Festival dell'Economia/ Paolo Scaroni da Perrino. VIDEO

Intesa Sanpaolo, nuovo palinsesto di incontri alle Gallerie d'Italia

Zurich Insurance Group, MSCI rivede al rialzo il rating ESG

ITA, partito il nuovo volo Roma-Buenos Aires

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bidenbin salmankhashoggi





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


    motori
    Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

    Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.