A- A+
MediaTech
Sgarbi racconta la rissa in tv. "Ringrazio quel poveretto di Mughini". Video
Rissa tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini

Alla domanda se andrà ancora in tv con Mughini, Sgarbi risponde: "Non chiedo mai chi c'è in trasmissione con me, me li trovo lì gli ospiti, Mughini compreso"

"Credevo che la trasmissione fosse commemorativa e malinconica, poi Mughini, che ringrazio, ha determinato  l'effetto imprevisto e l’incidente tipico delle mie clamorose presenze in televisione. Il tutto determinato dalla sua ansia senza senso di fare a pugni, che però è spettacolare". Vittorio Sgarbi racconta ad Affaritaliani.it lo scontro avvenuto l'altro giorno al Maurizio Costanza Show con Giampiero Mughini.

"Al Bano, che è stato cinque volte a cantare in Russia, stava dicendo che Putin era stato molto gentile con lui e che ha un grande amore per l'Italia. Il poveretto (Mughini, ndr) ha affermato che i cantanti non devono parlare di politica. A quel punto io ho detto che il vero problema erano i direttori d'orchestra, i cantanti, gli atleti e gli sportivi russi cui è proibito venire in Italia. Una posizione terribile, sbagliata, ingiusta e inaccettabile e a quel punto Mughini non ci ha visto più e ha ricordato il sindaco di Milano Sala che pretendeva l’abiura del direttore Geergev per farlo dirigere alla Scala".

"Io ho replicato che si trattava di una scemenza e di un'idea ridicola, di una grottesca imposizione, e, a quel punto, Mughini si è alzato, è venuto minaccioso verso di me e mi ha spinto. Sono così caduto, è caduto anche il quadro e si è creata quella scena che tutti hanno visto in televisione". Alla domanda se andrà ancora in tv con Mughini, il famoso critico d'arte risponde: "Non chiedo mai chi c'è in trasmissione con me, me li trovo lì gli ospiti, Mughini compreso". Pretende le scuse? "Assolutamente no. Ringrazio davvero il poveretto che mi ha aiutato con la sua collaborazione a realizzare una rappresentazione perfetta e meravigliosa".

 

 

Leggi anche: 

Finanziaria di guerra, stato di emergenza e il possibile rinvio delle elezioni

Manovra di guerra e rinvio delle elezioni? La risposta dei partiti

Passera ad Affaritaliani: "Il sistema bancario è finalmente cresciuto"

Corea del Nord, lanciato missile non identificato. Kim Jong Un vuole la guerra

Guerra Russia-Ucraina, Kirill attacca Papa Francesco: "Parole deplorevoli"

Petrolio russo, Ue divisa sullo stop: Ungheria e Slovacchia contrarie

M5s, Conte: "Sarò il primo alunno della nuova scuola di formazione politica". VIDEO

Axpo, Green Flexy PPA: “risposta concreta per le PMI”

Terna, Tyrrhenian Lab negli atenei di Cagliari, Palermo e Salerno

Cosmetica Italia e Assolombarda danno il via alla Milano Beauty Week

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo

Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.