A- A+
Sport
Milan-Investcorp, gli arabi a un passo dal club: accordo entro fine aprile

Milan-Investcorp, settimana decisiva per l'accordo tra il club rossonero e il fondo del Bahrain 

Giorni decisivi per il riassetto finanziario del clubrossonero. La trattativa tra Elliot e Investercorp per il passaggio a quest'ultimo del Milan è ormai vicino. Secondo le indiscrezioni stampa, se tutto andrà come previsto e non ci saranno sorprese, una firma per il passaggio del club rossonero al private equity internazionale, con quartier generale nel Bahrain, Investcorp, potrebbe già esserci il prossimo venerdì 29 aprile. 

“Le negoziazioni stanno proseguendo e le parti si trincerano nel più assoluto riserbo, ma sembra che ormai siano stati superati diversi paletti e che soltanto e che soltanto qualche ostacolo imprevisto potrebbe bloccare e far fallire un accordo con Elliott, che punta a mettere in casina una plusvalenza attorno ai 300 milioni di euro”, scrive oggi il Sole 24 Ore

Una volta terminata l'ispezione del bilancio, si procederà con il signing, ossia il passaggio tecnico in cui viene fissato il valore dell'operazione. Le cifre sono sempre quelle già note: affare da 1,1 miliardi di euro. Passo che è previsto a breve per poi procedere con il closing. Firme che dovrebbero arrivare a fine campionato per non destabilizzare la squadra di Pioli in corsa per lo scudetto. 

Riguardo invece alle motivazioni dietro all'operazione, sempre secondo i rumors, rivela il quotidiano economico, l'accordo "nasce all'ombra dei grandi capitali del Medio Oriente che sono sottoscrittori dei fondi di Investcorp ma anche della grande finanza american, Elliot infatti avrebbe deciso di farsi affiancare come consulente da due delle maggiori investment bank statunitensi, Bofa Merrill Lynch e JP Morgan, che potrebbe poi essere finanziatrice della possibile operazione".

"Dall'altro lato, prosegue il Sole 24 Ore,  Investcorp sarebbe affiancata da Goldman Sachs. Lo studio legale coinvlto sarebbe invece Gattai, Minoli, Partners, noto per essere tra le law firm più presenti in ambito calcistico".

Leggi anche: 

25 Aprile: tutte le differenze tra la Resistenza italiana e quella ucraina

"Fuori il Pd", "Letta servo della Nato": clamorosa spaccatura a sinistra

Centrodestra, Meloni, Salvini o Berlusconi? Con chi stai? Vota

Massimo Cacciari: "La Francia insegna, Meloni e Salvini non vinceranno mai"

Borsa, Parigi festeggia Macron ma in Ue è allarme rosso: crollano gli indici

Russia, nel 2023 arriva il rublo digitale: che cos'è il CBDC di Putin

Processo Johnny Depp-Amber Heard: la smentita e il vantaggio dell'attore

"Bella ciao" e bandiere della pace, i festeggiamenti per il 25 Aprile a Piazza Miani a Milano. VIDEO

Aeroporti di Roma sempre più “circolare” con il Gruppo Hera

Il Gruppo FS Italiane al fianco della Race for the Cure 2022

A Bari torna Expolevante: dedicato un intero padiglione a Externa

Commenti
    Tags:
    investcorpmilan




    in evidenza
    Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

    MediaTech

    Vittime e carnefici, qualcosa sta cambiando: l'intervento del direttore Perrino su Ore 14

    
    in vetrina
    A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova

    A Milano apre Avani Palazzo Moscova: un nuovo hotel "illumina" Porta Nuova


    motori
    Opel Corsa Electric Yes in edizione speciale, l' elettrica in stile sportivo

    Opel Corsa Electric Yes in edizione speciale, l' elettrica in stile sportivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.