A- A+
Cronache
Caso Palamara, Di Matteo: "Il Pd tramite la Ferranti ha interferito sul Csm"

Di Matteo: "Clamorose ingerenze politiche". Ma il Csm archivia il caso

Il caso Palamara continua a tenere banco nel Csm, scontro al plenum sulla posizione di Donatella Ferranti, giudice della Cassazione ma anche ex parlamentare del Pd, accusata dal pm Nino Di Matteo. Tra le chat sequestrate dalla Procura di Perugia e trasmesse al Csm, - si legge sulla Stampa - ci sono quelle tra Palamara e Ferranti. Le conversazioni riguardano sia il periodo (2017) in cui Ferranti era parlamentare e Palamara componente del Csm; sia quello (marzo-settembre 2018) in cui Ferranti era tornata in magistratura e Palamara era ancora nel Csm; sia quello (dopo settembre 2018) in cui anche Palamara era tornato in magistratura, ma continuava a esercitare una forte influenza sul nuovo Csm.

Nino Di Matteo, pm eletto al Csm dopo il caso Palamara, - prosegue la Stampa - ha contestato "in quanto contraddittoria" la mancata utilizzazione delle chat del periodo in cui la Ferranti era parlamentare. "Ferranti - spiega Di Matteo - non era solo parlamentare, era responsabile settore giustizia del Pd, principale partito di governo a cui apparteneva anche il ministro della giustizia. Cercava di orientare due concorsi. Questi sono fatti, non ipotesi. Un magistrato di una sezione penale della Cassazione che perora la nomina di un avvocato generale della Cassazione, rappresenta una clamorosa ingerenza politica per orientare importanti scelte consiliari». Il plenum del Csm ha approvato la proposta della commissione con 13 voti (8 contrari, 1 astenuto), archiviando definitivamente la posizione di Donatella Ferranti.

Leggi anche: 

Lega, anche i giorgettiani con Salvini. Esclusivo: nella chat dei deputati...

Lega, Borghi: "Da Goldman Sachs al Pd, Salvini è attaccato dai poteri forti"

"Salvini in Russia? Parliamo di cose serie...". Gelo di FdI. Esclusivo

Taiwan, giallo per l'audio sull'invasione. Il rischio di una guerra Cina-Usa

Università, allarme Italia: travolta dal nepotismo e docenti non laureati

Isola dei Famosi 2022: ecco quanto guadagnano i concorrenti

Premio Top Comunicator, Perrino sul giornalismo d'oggi cita Marchionne e Wittgenstein. VIDEO

TIM punta sulle smart city e acquisisce Mindicity

Trenitalia, presentata la Summer Experience 2022

Ita rifà il look, nuovi interni Made in Italy e divise firmate Cucinelli

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caso palamara
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.