Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Worldline, certificata per la prima volta Top Employer in Italia

Worldline riceve lo status di Top Employer in Europa e Asia per il 2023: per la prima volta è Top Employer in Italia

Worldline, leader globale nei servizi di pagamento, ha ricevuto lo status di Top Employer in Europa e Asia per il 2023. Per la prima volta, Worldline è stata inoltre certificata Top Employer in Italia. L'azienda ha partecipato all’audit organizzato dal Top Employer Institute per valutare le migliori pratiche in materia di promozione e investimento nel management e nelle risorse umane. Un riconoscimento di particolare rilevanza per quanto riguarda la capacità di innovazione e resilienza del Gruppo, arrivato al termine di un periodo altrettanto particolare come i due anni trascorsi.

Il programma Top Employers certifica le organizzazioni in base alla partecipazione e ai risultati della loro HR Best Practices Survey, tenendo conto di 20 criteri, tra cui strategia aziendale, leadership, organizzazione, ambiente di lavoro, digitalizzazione, employer branding, capacità di attrarre i talenti, incentive e riconoscimenti, sostenibilità, diversity e inclusività.

Questa certificazione testimonia l’elevata qualità dell’ambiente di lavoro di Worldline in Italia e la sua capacità di attrarre risorse qualificate. Innovazione, eccellenza e responsabilità guidano le attività quotidiane dell’azienda che è impegnata a far sì che questi valori vengano applicati concretamente. La cooperazione tra le persone è un ulteriore elemento caratterizzante. Un asset molto importante che Worldline può mettere in gioco è anche l’internazionalità, per questo all’interno del Gruppo lo sviluppo di carriere globali è aperto a tutti: ci sono manager italiani che attualmente svolgono ruoli importanti in altri Paesi e colleghi stranieri che hanno intrapreso il percorso opposto.

Questo riconoscimento fa seguito alla nuova Employee Value Proposition (EVP) di Worldline, costruita in stretta collaborazione tra diversi dipartimenti e dipendenti. La nuova EVP è stata definita in risposta ai feedback dei dipendenti, dell'azienda e del mercato, tenendo conto dello scopo e delle ambizioni di Worldline come azienda al centro dell'industria globale delle tecnologie di pagamento. L'obiettivo è quello di attrarre ulteriormente i candidati sensibilizzandoli sul percorso di lavoro che possono aspettarsi e definendo meglio gli obiettivi dei candidati stessi.

Oltre all’Italia, Worldline è certificata Top Employer anche in Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, India, Malesia, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Polonia, Singapore, Spagna, Svezia, Svizzera.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
worldline 2023worldline certificazioneworldline italiaworldline risorse umaneworldline top employer institute




Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo, Gallerie d’Italia: conclusa la mostra dedicata a Maria Callas

Gli Scatti d’Affari

OVS annuncia la partnership con Rai per la serie tv 'Mare Fuori'

Gli Scatti d’Affari

The Hospitality Experience: annunciata l’apertura del Borgo dei Conti Resort

Gli Scatti d’Affari

Milano, Salone del Mobile: presentata la 62ª edizione

Gli Scatti d’Affari

Milano, AI Festival: conclusa la prima edizione 'Exploring Generative AI'

Gli Scatti d’Affari

ASPI, prosegue la sperimentazione della guida autonoma

Gli Scatti d’Affari

Alia Multiutility, al via la campagna per sensibilizzare al decoro urbano

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber, Friuli: annunciata la fase finale dei lavori per il Piano BUL

Gli Scatti d’Affari

BPER e BEI: siglato accordo per sostenere la crescita delle PMI con €1,7 mld

Gli Scatti d’Affari

Roche: approvato in Italia Polatuzumab, il primo anticorpo farmaco-coniugato

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


motori
Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.