A- A+
Sport
CR7, Lukaku, Icardi, Mbappè: un giro di bomber che infiamma il calciomercato
Romelu Lukaku (Lapresse)

CR7, Lukaku, Icardi, Mbappè: un giro di bomber che infiamma il calciomercato

Il calciomercato entra nel vivo con un vero e proprio valzer dei bomber: Cristiano Ronaldo, Mauro Icardi e Romelu Lukaku pronti a cambiare squadra, la manovra che sconvolge i tifosi di Juventus e Inter. Nonostante CR7 abbia ancora un anno di contratto con la Juve, la sua permanenza a Torino è tutt’altro che certa. Anzi: la nuova governance bianconera ha messo in conto la possibilità di separarsi dal fuoriclasse portoghese per abbassare il monte ingaggi e anche l’età media di una squadra che va ringiovanita.

Cristiano  Ronaldo-Juve: divorzio in vista

Anche Ronaldo sembra convinto che la propria esperienza juventina sia giunta al termine e guarda con interesse alla proposta del Paris Saint Germain, che ha avviato contatti con il suo entourage per portarlo all’ombra della Tour Eiffel. Visto il concreto rischio di perdere Kylian Mbappè, che non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza nel 2022 ed è molto vicino al Real Madrid, lo sciecco Nasser Al-Khelaifi pensa a una coppia da sogno Neymar-Ronaldo per placare l’ira dei tifosi e ritentare l’assalto alla Champions League.

Icardi-Juve: certi amori non finiscono...

Per arrivare a CR7, il PSG ha messo sul piatto la possibilità di uno scambio con Mauro Icardi: l’ex capitano dell’Inter potrebbe quindi finire alla Juventus, che già qualche anno fa lo aveva lungamente corteggiato, essendo molto gradito a Massimiliano Allegri. Vedere Icardi in maglia bianconera sarebbe certamente un duro colpo per i tifosi dell’Inter, ma ancora peggio sarebbe la prospettiva di perdere Romelu Lukaku: il grande protagonista dello scudetto nerazzurro ha tanti estimatori in Premier League, dove ha giocato per diversi anni.

Conte chiama Lukaku a Londra

Certamente è forte il legame tra Big Rom e Antonio Conte, il quale è vicinissimo alla firma con il Tottenham e ha il problema di rimpiazzare Harry Kane, deciso a cambiare aria. Anche il Chelsea, fresco di conquista della Champions League, lo ha individuato come obiettivo numero uno del mercato e per lui sarebbe un ritorno a Stamford Bridge, dove ha già giocato (non molto) tra il 2011 e il 2013, prima di esplodere definitivamente.

Guardiola sogna Lukaku per il Man City

Anche la finalista sconfitta dell’ultima Champions, il Manchester City, è molto interessata al bomber belga: dopo la partenza di Sergio Aguero per il Barcellona serve un rinforzo in attacco e Lukaku è considerato l’uomo giusto per dare maggiore concretezza al gioco di Pep Guardiola, spesso fin troppo lezioso.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cr7lukakuicardimbappèbombercalciomercatocristiano ronaldojuventusinter
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.